A- A+
Sport
Palermo, Vazquez infuriato con Iachini. Zamparini contestato

Clima infuocato a Palermo. I rosanero vivono una stagione difficile con lo spettro della retrocessione che continua ad accompagnarli e cambi di allenatore ripetuti in stagione. Da Iachini a Balllardini (entrambi esonerati dopo vittorie al Bentegodi), passando per Schelotto (che se n'è andato perché sprovvisto di patentino, ma Zamparini ha parlato del sogno di allenaree il Boca che lo avrebbe spinto all'addio), tornando a Iachini. In tutto questo la classifica ancora non tranquillizza e lo 0-0 contro il Bologna è un brodino che non accontenta nessuno. In più Franco Vazquez - fantasista della squadra molte volte accostato al Milan per l'estate - si è infuriato per il cambio subito nell'ultimo quarto d'ora da parte di Iachini. Proprio l'italo-argentino era stato uno dei giocatori che aveva sconfessato l'esonero del tecnico in autunno. Piccole arrabbiatture che probabilmente verranno superato a mente fredda. La tifoseria rosanero comunque è in fibrillazione e ha ontestato il presidente Maurizio Zamparini...

Iachini non riesce a recuperare Sorrentino e affida la porta al giovane croato Josip Posavec, preferito ad Alastra; in difesa assente Goldaniga, mentre Struna viene preferito a Vitiello; in mezzo al campo ritrova una maglia da titolare Enzo Maresca, dopo essere stato per un periodo anche fuori dalla lista dei convocati; in avanti Vazquez a supporto dell'ex Gilardino. Donadoni presenta una sorpresa in attacco con Floccari al centro dell'attacco, coadiuvato da Destro e Giaccherini; acentrocamnpo conferme per il trio Donsah, Diawara e Taider. Costante pressione del Palermo nei primi minuti. All'8' traversa di Andelkovic su sponda di Gilardino ma il giocatore rosanero era finito in fuorigioco. Il Bologna prende le misure e guadagna metri rispetto ai primi minuti. Al 18' ci prov Chochev con un tiro dalla distanza, troppo debole per impensierire Mirante. Al 26' insidioso il Bologna con una bella giocata di Destro che si libera e con una conclusione a giro costringe Posavec a un non facile intervento in angolo. Al 33' Floccari supera Maresca, avanza verso la porta e conclude da fuori, Posavec para. Al 36' destro a giro di Maresca su punizione, la palla si abbassa al momento giusto ma finisce sull'esterno della rete. L'ultima occasione del primo tempo, sempre per il Palermo, con una girata di Vitiello indirizzata all'angolino che Mirante blocca sulla linea. Ad inizio ripresa stessi 22 in campo.Subito insidioso il Bologna con Destro, ottimamente chiuso da Posavec che para con i piedi. Al 12' conclusione pericolosa di Vazquez indirizzata all'angolino, Mirante riesce a salvarsi in angolo. Al 17' Vazquez stoppa una palla in area e con un tocco di esterno sinistro non trova la porta per un soffio, complice anche il tocco di Mirante. Al 20' Iachini inserisce Quaison per Chochev, mentre Donadoni risponde tirado fuori Masina e Floccari e inserendo Constant e l'ex Brienza, applauditissimo dal Barbera. Al 28' Giaccherini fa sponda per Destro che prova la girata al volo mandando alto. Al 29' Iachini sacrifica Vazquez e inserisce Trajkovski. Al 33' altra occasione per Destro, servito ancora da Giaccherini, palla alta di poco. Al 36' Posavec si salva in angolo su conclusione dalla destra di Donsah. Al 39' ultimi cambi: Djurdjevic per Gilardino nel Palermo e Brighi per Taider nel Bologna. Finisce qui con qualche fischio di contestazione all'indirizzo del patron Maurizio Zamparini.

Iachini non riesce a recuperare Sorrentino e affida la porta al giovane croato Josip Posavec, preferito ad Alastra; in difesa assente Goldaniga, mentre Struna viene preferito a Vitiello; in mezzo al campo ritrova una maglia da titolare Enzo Maresca, dopo essere stato per un periodo anche fuori dalla lista dei convocati; in avanti Vazquez a supporto dell'ex Gilardino. Donadoni presenta una sorpresa in attacco con Floccari al centro dell'attacco, coadiuvato da Destro e Giaccherini; acentrocamnpo conferme per il trio Donsah, Diawara e Taider. Costante pressione del Palermo nei primi minuti. All'8' traversa di Andelkovic su sponda di Gilardino ma il giocatore rosanero era finito in fuorigioco. Il Bologna prende le misure e guadagna metri rispetto ai primi minuti. Al 18' ci prov Chochev con un tiro dalla distanza, troppo debole per impensierire Mirante. Al 26' insidioso il Bologna con una bella giocata di Destro che si libera e con una conclusione a giro costringe Posavec a un non facile intervento in angolo. Al 33' Floccari supera Maresca, avanza verso la porta e conclude da fuori, Posavec para. Al 36' destro a giro di Maresca su punizione, la palla si abbassa al momento giusto ma finisce sull'esterno della rete. L'ultima occasione del primo tempo, sempre per il Palermo, con una girata di Vitiello indirizzata all'angolino che Mirante blocca sulla linea. Ad inizio ripresa stessi 22 in campo.Subito insidioso il Bologna con Destro, ottimamente chiuso da Posavec che para con i piedi. Al 12' conclusione pericolosa di Vazquez indirizzata all'angolino, Mirante riesce a salvarsi in angolo. Al 17' Vazquez stoppa una palla in area e con un tocco di esterno sinistro non trova la porta per un soffio, complice anche il tocco di Mirante. Al 20' Iachini inserisce Quaison per Chochev, mentre Donadoni risponde tirado fuori Masina e Floccari e inserendo Constant e l'ex Brienza, applauditissimo dal Barbera. Al 28' Giaccherini fa sponda per Destro che prova la girata al volo mandando alto. Al 29' Iachini sacrifica Vazquez e inserisce Trajkovski. Al 33' altra occasione per Destro, servito ancora da Giaccherini, palla alta di poco. Al 36' Posavec si salva in angolo su conclusione dalla destra di Donsah. Al 39' ultimi cambi: Djurdjevic per Gilardino nel Palermo e Brighi per Taider nel Bologna. Finisce qui con qualche fischio di contestazione all'indirizzo del patron Maurizio Zamparini

Tags:
palermovazqueziachinizamparini
Loading...
in vetrina
Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

Asteroide verso la Terra. Rischio gelo perenne e choc climatico

i più visti
in evidenza
Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
Senza reggiseno. E lato B..


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.