A- A+
Sport
Real club più ricco per il 9° anno. Che balzo del Psg. Classifica

Il Real Madrid è per il nono anno consecutivo il club più ricco del mondo, forte di un fatturato da 518,9 milioni, battendo il precedente record di otto anni del Manchester United. La leadership merengue deriva da entrate commerciali di 211, 6 milioni, in aumento di 7,8 milioni (+4% nel 2012/13), e 188,3 milioni di diritti televisivi, in aumento di 5,7 milioni (+3%). E' il responso di "Football Money League 2014" di Deloitte. Al secondo posto ancora il Barcellona, stabili a quota 482,6 milioni.

"Il Real Madrid si conferma il club calcistico più grande del mondo nonostante una stagione 2012/2013 senza trofei. Inoltre, considerando le difficili condizioni economiche della Spagna, l’abilità del Real Madrid di generare ricavi commerciali sia sul mercato nazionale che internazionale è stata sicuramente la chiave del suo successo. Il gap con i rivali del Barcellona (campioni di Spagna e secondi nella Money League) è aumentato a € 36 milioni. Entrambi i club spagnoli godono infatti della possibilità di negoziare individualmente i compensi derivanti dai propri diritti televisivi, il che è sicuramente un vantaggio fondamentale rispetto ai loro pari europei", ha sottolineato Dan Jones, Partner dello Sports Business Group di Deloitte

Il Bayern Monaco del Triplete passa il Manchester United e sale sul podio con 431 milioni. Austin Houlihan, Senior Manager dello Sports Business Group di Deloitte, spiega: "La stagione vincente del Bayern ha contribuito ad un ulteriore incremento dei ricavi commerciali che ammontano a 237 milioni (+18% rispetto allo scorso anno). La vittoria della Champions League dell’ anno scorso ha portato nelle casse dei bavaresi più di 55 milioni di euro non considerando il fatto che i tedeschi continuano a far registrare il tutto esaurito nelle gare casalinghe all’Allianz Arena guadagnando in media 3,4 milioni a partita. Ed è prevista un’ulteriore crescita per il 2013/2014 grazie all’estensione dei contratti esistenti con Lufthansa e Coca Cola e al rinnovo della sponsorizzazione sulle magliette da gioco di Deutsche Telekom". Lo United si consola della medaglia di legno con un fatturato da 423,8 milioni e un trend di contratti pubblicitari in crescita.

Ma il vero balzo in avanti è del Paris Saint-Germain che entra nella Top 5 quadruplicando il fatturato in 3 anni e sfiorando i 400 mln (398,8 milioni), con 255 milioni di ricavi commerciali che sono la singola fonte di fatturato più alta di tutti i tempi per una squadra di calcio. Houlihan sottolinea: "Il Psg è il club che ha registrato la più grande crescita assoluta e relativa di tutti i club della Money League quest'anno. Sono gli unici rappresentanti del proprio Paese nella Top20 e ci aspettiamo di vederli ai vertici di questa classifica anche negli anni a venire grazie al supporto dei loro ambiziosi proprietari del Quatar e dalle consistenti entrate commerciali. L’ingaggio di David Beckham per la seconda parte della stagione 2012/2013 è servito ad incrementare l’immagine del club in tutto il mondo. È doveroso sottolineare come il successo commerciale fuori dal campo si sia tradotto in migliori prestazioni sul terreno di gioco, vincendo il loro primo Championnat dopo 19 anni".

Le italiane arretrano. Il Milan è scavalcato dalla Juventus nella lotta per il nono-decimo posto. L'Inter sta a fatica tra le top-15...

CLASSIFICA

1 Real Madrid 518,9

2 Barcellona 482,6

3  Bayern Monaco 431,2

4  Manchester United  423,8

5 PSG  398,8

6 Manchester City 316,2

7  Chelsea 303,4

8 Arsenal  284,3

9 Juventus 272,4

10 Milan  263,5

11 Borussia Dortmund 256,2

12 Liverpool 240,6

13 Shalke04 198,2

14  Tottenham Hotspur 172

15  Internazionale 168,8

16 Galatasaray 157

17  Amburgo 135,4

18 Fenerbahçe 126,4

19 AS Roma 124,4

20 Atlético Madrid 120

21 Stuttgart  116,5

22 Napoli 116,4

23 Valencia 116

24 Corinthians 113,3

25 Newcastle 111,9

26 Benfica 109,2

27 Ajax 107,6

28 Ss Lazio 106,2

29 West Ham 104,8

30 Olympique Marseille 104,3

Tags:
paris saint germainral madridbayern monacodeloitte

in vetrina
Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

i più visti
in evidenza
Si ferma anche Calhanoglu Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Milan News

Si ferma anche Calhanoglu
Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.