A- A+
Pensioni news
PENSIONI QUOTA 100 DECRETO PENSIONI SLITTA E CARTELLINO ARANCIONE ALLE DONNE

PENSIONI QUOTA 100: CARTELLINO 'ARANCIONE' ALLE DONNE. Riforma pensioni news

Quota 100 pensioni penalizza le donne? Nei giorni scorsi la Uil aveva fatto sapere che "le donne raggiungerebbero la mitologica quota 100 a 74,5 anni". Ora arriva anche un'analisi del Sole 24 Ore secondo cui per le donne (continua)

PENSIONI QUOTA 100 SLITTA IL DECRETO. Riforma Pensioni news

Slittano i decreti per reddito di cittadinanza e quota 100 pensioni. - Bisognerà aspettare ancora per avere la parola definitiva sul decreto per Reddito di cittadinanza e la riforma legata al pensionamento anticipato infatti (continua)

PENSIONI QUOTA 100 DECRETO SLITTA: ECCO PERCHE'. Riforma Pensioni news (LEGGI)

PENSIONI QUOTA 100 a 74 anni per le donne? UIL ATTACCA. Pensioni news

Quota 100 pensioni penalizza le donne? Sulla riforma del Governo Lega-M5S legata al pensionamento anticipato la Uil fa sapere che "ancora una volta le "riforme" del sistema pensionistico penalizzano in maniera grave e indiscriminata le donne". Lo afferma Laura Pulcini, responsabile del coordinamento pari opportunita' e politiche di genere della Uil, secondo cui "la mancata valorizzazione del lavoro di maternita' e cura, le dimissioni dopo il parto, rendono sostanzialmente impossibile il raggiungimento di quota 100 per le donne". In media le lavoratrici del settore privato - spiega la sindacalista - versano mediamente 25,5 anni di contributi contro i 38,8 dei colleghi maschi: "Le donne raggiungerebbero, quindi, la mitologica quota 100 a 74,5 anni, per avere, inoltre, un trattamento previdenziale piu' contenuto a causa del gender pay gap che caratterizza tutta la loro vita lavorativa"., "Nel settore pubblico, caratterizzato da una forte presenza di lavoro femminile - prosegue - e' gravissimo l'impatto del differimento del pagamento del tfs che puo' arrivare anche a sette anni dal pensionamento. Le donne alla viglia della pensione molto spesso sono sole perche' vedove o single. E' inaccettabile che debbano attendere tempi infiniti per avere dei denari che, giova sempre ricordarlo, sono di loro proprieta' e non del datore di lavoro, sia esso pubblico o privato".

PENSIONI OPZIONE DONNA: I DUBBI UIL - Pensioni news

Non solo quota 100 pensioni. Secondo la Uil, "continuano a non esserci misure che valorizzino il lavoro di cura e la maternita'; la proroga di 'opzione donna' e' incompleta non essendoci alcuna specifica riguardante la maturazione dei 35 anni di contributi. Il governo del cambiamento - conclude Pulcini - sembra non andare verso nuovi "binari" per quel che riguarda le tematiche di genere".

Pensioni Quota 100 dal primo aprile per i privati. Primo luglio statali. PENSIONI NEWS

Quota 100 pensioni parte il 1 aprile per per i dipendenti privati e il 1 luglio per gli Statali. E' quanto si legge, apprende l'Adnkronos, in una bozza del decreto legge sulla riforma pensioni che giovedì dovrebbe essere varato dal cdm.

PENSIONI QUOTA 100 E APE SOCIALE ESTESA NEL 2019. PENSIONI NEWS

La riforma pensioni conferma l'Ape sociale che viene estesa al 2019. Lo prevede sempre la bozza nella quale è contenuto un articolo che prevede l'estensione dello strumento anche a quest'anno. Tornando a quota 100 pensioni, I lavoratori che decideranno di accedere all'anticipo pensionistico dovranno aspettare per riscuotere il trattamento di fine rapporto fino "al momento in cui il soggetto avrebbe maturato il diritto alla corresponsione" con le vecchie regole.

PENSIONI, OPZIONE DONNA OK PER LAVORATRICI NATE NEL 1960. PENSIONI NEWS

Non solo quota 100 pensioni e dell'Ape Social. Novità su Opzione donna. Le lavoratrici donne potranno continuare a utilizzare il sistema pensionistico ad hoc, che consente di andare in pensione con 35 anni di contributi. In una bozza del decreto legge che riforma il sistema previdenziale è previsto che "il diritto al trattamento pensionistico anticipato secondo le regole di calcolo" già previste venga riconosciuto anche "nei confronti delle lavoratrici dipendenti nate entro il 31 dicembre 1960 e delle lavoratrici autonome nate entro il 31 dicembre 1959".

Pensioni Quota 100 Durigon: no interessi per statali, paga Stato - Riforma pensioni news

I lavoratori pubblici che andranno in pensione con quota 100 non pagheranno interessi per avere subito il Tfs. Lo ha assicurato il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon (continua)

PENSIONI QUOTA 100, STATALI E IL TFR CONGELATO FINO A... Pensioni news

Commenti
    Tags:
    pensioni quota 100quota 100quota 100 pensioniquota 100 partenzapensionipensioni newsriforma pensioniriforma pensioni newspensioni notizieriforma pensioni notizieape socialape social 2019opzione donneopzione donna
    in evidenza
    Il fatto della settimana Cesare Battisti visto dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Cesare Battisti visto dall'artista

    i più visti
    in vetrina
    Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

    Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan presenta l’innovativo Concept-van NV300

    Nissan presenta l’innovativo Concept-van NV300


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.