A- A+
Pensioni news
Pensioni, Quota 100, ufficiale: ecco le finestre di uscita. Pensioni news

Pensioni, Quota 100, ufficiale: ecco le finestre di uscita. Pensioni news

Quota 100, continuano le voci sulle finestre per accedere a partire dal 2019 alla pensione anticipata (con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi). Intanto chiariamo: saranno previste delle "finestre" per l'uscita se i requisiti di quota 100 si maturano da gennaio 2019 in poi. Detto questo, chiariamo che, nella sua versione più aggiornata, il pacchetto pensioni prevede 4 finestre trimestrali destinate all'uscita dei lavoratori privati e 2 finestre semestrali per i dipendenti pubblici. Infine, una finestra annuale (12 mesi) per il personale della scuola.

Pensioni, Quota 100 Damiano: "Delusioni in arrivo". Riforma pensioni news

"Che fine hanno fatto Quota 100 e il Reddito di cittadinanza?", se lo chiede Cesare Damiano, dirigente del Partito democratico, a proposito della legge di Bilancio. "Lo spostamento fuori dalla manovra - spiega - e in un tempo indefinito di queste misure-bandiera di Lega e 5 Stelle non e' soltanto un fatto tecnico, ma un sintomo di difficolta' del Governo che fatica a tenere fede agli impegni presi perche' i conti non tornano. Nonostante questa situazione precaria, che sta gia' creando delusione e contestazioni da parte dei cittadini che avevano immaginato che queste promesse elettorali del Governo gialloverde fossero gia' in vigore o almeno a portata di mano, stupiscono i continui rilanci nelle dichiarazioni degli esponenti della maggioranza. Salvini si e' spinto addirittura a promettere che si andra' in pensione nel 2019 con 41 anni di contributi, anche se gradualmente con le finestre trimestrali". In tema di pensioni Damiano spiega: "Lo ribadiamo: i vecchi conti di Inps e Ragioneria richiedevano 6 miliardi per Quota 100 e altri 6 per i 41 anni. Ci risulta che nella legge di Bilancio, per le pensioni, ci siano 6,7 miliardi. Un'altra delusione in arrivo? A meno che i conti di Inps e Ragioneria siano nel frattempo cambiati", conclude.

PENSIONI QUOTA 100 PIU' LONTANA. Ecco cosa cambia. Riforma pensioni news

Quota 100 pensioni più lontana nel settore pubblico. Si allungano i tempi e prima di poter vedere il primo assegno pensionistico, nel caso in cui la riforma del governo Lega-M5S (leggi)

Pensioni QUOTA 41, Di Maio accelera per il 2019. Riforma pensioni news

Quota 41? "Il 2019 sarà l'anno per risolvere questo problema". Il vicepremier Luigi Di Maio assicura che la riforma pensioni andrà avanti con un secondo step il prossimo anno. Intanto (leggi)

Pensioni senza quota 100? Pensionati a 67 anni. Oppure... PENSIONI NEWS

Chi non avrà i requisiti per quota 100 (minimo 62 anni e 38 di contributi) quando andrà in pensione nel 2019? Due strade di uscita dal mondo del lavoro. La prima è la pensione di vecchiaia (leggi)

PENSIONI QUOTA 100, la proposta dei sindacati al governo. RIFORMA PENSIONI NEWS

"Quota 100 credo che sia una buonissima base di discussione e di confronto con il Governo. Rimane il tema delle donne, che ben difficilmente riescono a totalizzare 38 anni di contributi, in modo particolare al Sud". Lo ha detto la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan. "Non a caso noi proponiamo di riconoscere un anno di contribuzione per ogni figlio. La maternita' e la paternita' sono un bene sociale complessivo del lavoro, e quindi va riconosciuto. E poi - ha aggiunto - la pensione di garanzia per i giovani questo e' fondamentale: la legge Fornero, che mette insieme aspettativa di vita, tutto contributivo per i giovani, coefficienti che penalizzano la previdenza per i giovani 'anziani' del futuro, va assolutamente riformata".

PENSIONI QUOTA 100, DI MAIO: "MISURA STRUTTURALE" - PENSIONI NEWS

Pensioni QUOTA 100, Luigi Di Maio chiarisce tutto: "Questa cosa che varrà per un solo anno non so dove se la siano inventata. La quota 100 è una misura strutturale". Il vicepremier ha dunque smentito le voci dei gironi scorsi secondo cui quota 100 avrebbe potuto essere una misura una-tantum valida solo nel 2019. E chiarisce le ragioni che rendono questa forma di prepensionamento una misura strutturale. "Se abbiamo promesso di superare la Fornero con Quota 100... la Fornero si supera ogni anno, non solo nel 2019".

PENSIONI Quota 100, quando verranno pagate le  QUOTA 100. PENSIONI NEWS

La nuova forma di prepensionamento, ormai nota a tutti come QUOTA 100, prevede che dal 2019 sarà possibile possa lasciare il lavoro a 62 anni con 38 anni di contributi. La platea di aspiranti pre-pensionati coinvolti è di circa (leggi)

PENSIONI Quota 100 quanto verrà tagliato l'assegno. PENSIONI NEWS

L’assegno previdenziale in caso di pensione con quota 100 (62 anni di età e 38 di contributi e via dicendo) che penalizzazione avrà? Secondo le stime del Sole 24 Ore (leggi)

PENSIONI Quota 100 ecco chi andrà in pensione (e chi no). PENSIONI NEWS

Pensioni QUOTA 100 parte a febbraio 2019: Fornero addio. Ma con un dubbio: quanti pensionati 'anticipati' porterà in dote? Luigi Di Maio, ospite a Porta a Porta, ha parlato di 500mila persone che, grazie alla riforma (e alle quattro finestre l'anno previste) potranno lasciare il lavoro anticipatamente. Ricordiamo che nella  bozza della manovra, arrivata alla Commissione Ue, si parla di una soglia minima di contributi di 38 anni per raggiungere il totale di 100 tra età e versamenti (ribadiamo altresì quindi che la logica del 64+36 e 63+37 non vale: sia a 63 anni che a 64 anni si andrà in pensione solo con 38 anni di contributi previdenziali e quota 100 diventerebbe quota 101 o quota 102). La società Tabula aveva fatto due simulazioni su quante persone sarebbero potute andare in pensione. Tale simulazione era stata fatta prima che venisse pubblicato il documento programmatico del governo. Nella prima (47,5 anni di contributi minimi per uscire dal lavoro), a beneficiare della riforma delle pensioni con quota 100 sarebbero state 660mila persone. Ma non pare la situazione che avverrà. La seconda che partiva con un'età di 62 anni per andare  in pensione parlava di 350mila persone, con un costo per lo stato di 8,5 miliardi il primo anno e 11 miliardi a regime. Resta poi aperta una seconda questione: quanto si perde nell'assegno pensionistico usufurendo di quota 100? Un dipendente pubblico che va in pensione con 'quota 100' potrebbe perdere fino a 500 euro al mese, aveva detto il presidente dell'Inps Tito Boeri durante un'audizione alla Commissione Lavoro alla Camera. "Un lavoratore pubblico che va in pensione adesso con 62 anni e 38 di contributi, rispetto che andare con una pensione piena a 67 anni - ha detto - molto approssimativamente potrebbe perdere 500 euro al mese". Ma anche su queste cifre non c'è assolutamente nulla di confermato e solo le prossime settimane chiariranno meglio i contorni e le cifre della cosiddetta quota 100 pensioni.

Pensioni quota 100 "accelererà turn over generazionale", parla Tria - PENSIONI NEWS

Pensioni quota 100 farà ripartire l'economia. Ecco perché. La Riforma Fornero, oltre ad "aver ridotto la crescita del Pil" nei primi anni dalla sua introduzione nel 2011, "ha determinato" altri "problemi nel breve periodo", tra cui il rallentamento "del naturale turn over" generazionale. Ne e' convinto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, secondo il quale "le esigenze di oggi richiedono una riposta nuova e un'accelerazione del turn over per permettere l'ingresso di nuove competenze" nel mercato del lavoro. Pertanto con la riforma delle Fornero con l'introduzione di quota 100, ha aggiunto Tria dal palco dell'assemblea di Assolombarda, si punta a un "ricambio generazionale che permettera' di fare inserire o almeno di facilitare l'ingresso di nuove competenze nel mondo del lavoro".

PENSIONI, SALVINI: FINALMENTE STIAMO ABBATTENDO LEGGE INFAME 

"Pensioni, l'ho detto per tanti anni, finalmente posso farlo: la legge infame la stiamo abbattendo. Con quota 100 dal 2019 restituiremo a 400mila italiani il loro tempo e i loro affetti. Non riusciamo a fare tutto e subito, ma il nostro obiettivo e' sempre quello: il diritto alla pensione e alla vita e' sacrosanto! Dalle parole ai fatti. #StopFornero". Lo scrive su facebook Matteo Salvini, ministro dell'Interno.

Pensioni Quota 100: 4 finestre di uscita e 4 opzioni. Ecco quali PENSIONI NEWS

Pensioni: arriva quota 100 per consentire il pensionamento anticipato con 62 anni di eta' e 38 di contributi. Le finestre di uscita di quota 100 saranno quattro.  Il requisito (leggi)

PENSIONI, PROROGA OPZIONE DONNA - PENSIONI NEWS

Sempre in tema di pensioni per le donne si proroga 'Opzione Donna', che permette alle lavoratrici con 58 anni, se dipendenti, o 59 anni, se autonome, e 35 anni di contributi, di andare in pensione.

PENSIONI, TAGLIO PENSIONI D'ORO SOPRA 4.500 EURO - PENSIONI NEWS

Taglio sulle pensioni d'oro sopra i 4.500 euro netti mensili. Dalla stretta sugli assegni piu' elevati il governo punta a risparmiare un miliardo in tre anni.

Commenti
    Tags:
    pensionipensioni quota 100quota 100 pensionipensioni newsriforma pensioni newspensioni notizieriforma pensioni notiziequota 100 finestrequota 100 4 finestreopzione donna

    in evidenza
    Nuovo testo per il "Padre Nostro" Cambia il passo sulla tentazione

    Chiesa

    Nuovo testo per il "Padre Nostro"
    Cambia il passo sulla tentazione

    i più visti
    in vetrina
    Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

    Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.