A- A+
Sport
valentino rossi

Addio a Jeremy Burgess, Silvano Galbusera nuovo capotecnico per Rossi -  Silvano Galbusera sara' il capotecnico di Valentino Rossi alla Yamaha nella prossima stagione. All'indomani dell'ultimo Gran Premio del 2013 che sul circuito di Valencia ha consegnato il titolo a Marc Marquez, terzo al traguardo nel Gp vinto da Jorge Lorenzo, la casa giapponese ha ufficializzato l'ingaggio di Galbusera al posto di Jeremy Burgess, da cui il 'Dottore' ha deciso di separarsi dopo una collaborazione cominciata nel 2000.  Lo stesso Vale aveva posto come condizione per il suo passaggio alla Honda quell'anno  la presenza del tecnico australiano nel suo team. Poi la coppia proseguì nel 2004 il connubio durante la scommessa vincente in Yamaha e nel 2011 quella deludente con la Ducati. Sino al ritorno in questa stagione con la squadra di Iwata.

Jeremy Burgess è stato al fianco di tre campioni del mondo: Wayne Gardner, Mick Doohan e Valentino Rossi con i quali ha vinto in totale 13 titoli mondiali delle classi 500 e MotoGP. È stato anche il meccanico di Freddie Spencer nel 1985, anno in cui il pilota statunitense si laureò campione della 500.

Il neo capotecnico del centauro di Tavullia ha invece iniziato la sua carriera nel mondo dei motori nel 1979 con la Gilera, lavorando per 14 anni al fianco di piloti come Alessandro Gramigni e Paolo Casoli nella 250. Nel '94 il passaggio alla Cagiva e la collaborazione in 500 con John Kocinski mentre l'anno successivo c'e' il suo approdo in Yamaha, dove e' rimasto fino al 2011. In questo periodo ha lavorato sia come capotecnico che come direttore tecnico in Superbike e Supersport, affiancando Troy Corser, Noriyuki Haga, Cal Crutchlow e Ben Spies e contribuendo al titolo mondiale in Superbike del 2009. Nelle ultime due stagioni, invece, ha lavorato con Marco Melandri, sempre in Superbike, ma alla BMW.

Rossi, "speriamo Marquez non migliori ancora..." - Da campione del mondo a campione del mondo. Valentino Rossi fa i complimenti a Marc Marquez per il titolo vinto nella classe regina al suo esordio a soli 20 anni. "Speriamo che l'anno prossimo non migliori tanto", con questa battuta il "Dottore" saluta il giovane colega spagnolo che a sua volta ricorda come "Valentino gia' nei test in Malesia aveva detto di fare attenzione a me".

"Hai scritto una pagina importante del motociclismo: una cosa che si ricorderanno tutti gli appassionati", dice Rossi. Il quale poi fa il bilancio sulla sua stagione 2013, quella del ritorno in sella alla Yamaha dopo due anni non certo positivi con la Ducati. "E' stata una stagione positiva, ma non troppo. I primi tre sono stati piu' bravi, sono andati piu' forte.Da domani cominciamo a lavorare per quella nuova. Da parte mia spero di fare un passo avanti e lottare con loro".

Tags:
valentino rossimarquezjorge lorenzopedrosa

in vetrina
Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

i più visti
in evidenza
Oldani, lo chef sbarca su Rai 1 Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Spettacoli

Oldani, lo chef sbarca su Rai 1
Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La 124 Abarth protagonista nel nuovo video clip di Sting e Shaggy

La 124 Abarth protagonista nel nuovo video clip di Sting e Shaggy

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.