A- A+
Sport
Salvini: partite calde di giorno. No allo stop delle gare e agli stadi chiusi


CALCIO, SALVINI: PARTITE 'CALDE' DI GIORNO, NO A STOP GARE E STADI CHIUSI - "Io capisco gli interessi delle televisioni e gli incassi, ma alla ripresa del campionato c'è in programma in serale Genoa-Milan, e sappiamo che tra i tifosi di Genoa e Milan i rapporti non sono buoni. Capisco tutto, ma preferirei che partite come Genoa-Milan si giocassero alla luce del sole. Sono contrario però alla sospensione delle partire, alla chiusura degli stadi e ai divieti delle trasferte, perché sarebbe la resa dello Stato e la responsabilità penale è soggettiva". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo SALVINI nel corso di una riunione del Casms.

CALCIO, SALVINI: TRASFERTE ORGANIZZATE PIU' CONTROLLABILI - "Io sono per ri-autorizzare le trasferte organizzate, perché è molto più facile controllare cento tifosi che prenotano un treno in anticipo, con documento di identità e certificato penale, che non cento auto che entro in città sciolte. Sono per responsabilizzare i tifosi, poi chi sbaglia paga". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo SALVINI nel corso di una riunione del Casms.

Violenza stadi: Salvini, i dati dicono che e' in calo - "Non si puo' morire di calcio nel 2018. Ma i dati dal primo luglio al 30 novembre 2018 ci dicono che il calcio e' uno sport sempre piu' sano: i feriti sono il 60% in meno, quelli tra gli genti del 50% mentre si sono azzerati tra gli steward". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini al termine della riunione straordinaria dell' Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, svoltasi con il sottosegretario Giancarlo Giorgetti, i vertici dello sport ed il capo della polizia Franco Gabrielli.

CALCIO, SALVINI: "NON RIESCO A VEDERE SUPERCOPPA CON VELI E BURQA" - "La Supercoppa in Arabia? Non boicotto niente: ognuno e' libero di guardare la partita, io mi limitero' a non guardarla. Ho visto tante cose in vita, ma non ce la faccio a vedere la Supercoppa con i veli e burqa". Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno Matteo Salvini al termine della riunione odierna sulla violenza nel mondo del calcio a Roma. "Qualche Presidente ci diceva oggi che gli affari sono affari, io non mi permetto di direi il contrario ma quel giorno guardero' altro o leggero' un libro perche' e' un ossimoro che la finale di Supercoppa italiana si giochi in Arabia. Annuncio al mondo, che se ne freghera', che non vedro' la partita".

Violenza stadi: Giorgetti, serve certezza delle pene - "Per la sicurezza dentro e fuori gli stadi sono importanti la certezza delle pene, la rapidita' dei giudizi, le aggravanti specifiche e le misure accessorie. Ecco quanto puo' fare lo Stato su questo fronte". Lo ha detto il sottosegretario Giancarlo Giorgetti nella conferenza stampa al termine dell'incontro sulla violenza negli stadi alla Scuola superiore di Polizia, a Roma. "Altro punto essenziale per la sicurezza - ha proseguito il sottosegretario - riguarda le date e gli orari delle partite, che vanno regolati secondo precise esigenze. In questo devono impegnarsi societa' e leghe". "Per quanto riguarda il fronte tifosi, c'e' la preoccupazione per le infiltrazioni della criminalita' organizzata nelle curve - ha aggiunto - bisogna lavorare sulle figure degli Slo e degli steward, che in Italia non hanno i poteri che spesso hanno all'estero. Quanto al problema delle trasferte, il segnale non e' vietarle o chiudere gli stadi, ma regolamentare con particolare attenzione la vendita dei biglietti".

CALCIO. GIORGETTI: CALCIATORI E PRESIDENTI NON ALIMENTINO ULTRÀ - "Ai calciatori e ai presidenti delle squadre di calcio chiedo di evitare di gettare sempre benzina sul fuoco. Gli arbitri sbagliano, ma se vogliamo cambiare la cultura dobbiamo dare esempi positivi a quei 12 milioni di appassionati che ogni seguono il calcio". Lo dice il sottosegretario Giancarlo GIORGETTI, al termine della riunione dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. "I tesserati in primo luogo- spiega- nelle loro dichiarazioni pubbliche dovrebbero essere chiamati a non alimentare, a non contribuire alla retorica degli ultra' perche' non aiuta a sterilizzare il fenomeno di proselitismo".

CALCIO, GIORGETTI: MEDIA E ADDETTI NON GETTINO BENZINA SUL FUOCO - "I media non dovrebbero contribuire ad enfatizzare la retorica degli ultrà, e così i tesserati nelle loro dichiarazioni prima e dopo la partita con le quali si butta altra benzina sul fuoco. Gli arbitri sbagliano, ma dobbiamo cambiare la nostra cultura". Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo GIORGETTI nel corso di una riunione del Casms.

CALCIO, GIORGETTI: AGGRAVANTI PER REATI IN AMBITO SPORTIVO, SOLUZIONE NON E' CHIUSURA STADI - "Dobbiamo pensare a garantire la certezza della pena in tempi brevi, pensare a delle aggravanti per reati commessi in ambito di manifestazioni sportive e a un protocollo operativo per le forze dell'ordine. Gli orari delle partite dovranno essere concordati e c'è il problema della responsabilità oggettiva: dobbiamo rivedere e valorizzare alcune strumentazioni. Non è chiudendo gli stadi chi si dà un segnale, ma regolamentando meglio il settore, per esempio la vendita dei biglietti per le trasferte". Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo GIORGETTI nel corso di una riunione del Casms.

Commenti
    Tags:
    stadi salvini
    in evidenza
    Kinsey Wolansky a tutto campo "Mai fatto film porno. E poi..."

    Sport

    Kinsey Wolansky a tutto campo
    "Mai fatto film porno. E poi..."

    i più visti
    in vetrina
    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD

    ASCOLTI TV, ITALIA-BRASILE A FORZA 7,3 MILIONI DI SPETTATORI. AUDITEL RECORD


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La concept car Alfa Romeo Tonale si aggiudica il “Car Design Award 2019”

    La concept car Alfa Romeo Tonale si aggiudica il “Car Design Award 2019”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.