A- A+
Sport
Valentino Rossi e Marquez: stretta di mano. MotoGp, pace post GP d'Argentina
VALENTINO ROSSI E MARC MARQUEZ

Valentino Rossi e Marquez: stretta di mano. MotoGp, pace post GP d'Argentina

Valentino Rossi e Marc Marquez si sono stretti la mano al termine del GP di Argentina. I due fenomeni della MotoGP si sono trovati nel retro del podio, con il pilota della Yamaha che ha fatto un cenno al campione della Honda, seguito dallo scambio di complimenti tra i due. Una pace che arriva un anno dopo le dichiarazioni del Dottore, che proprio al termine del GP di Rio Hondo 2018 era stato durissimo nei confronti del rivale ("Marquez è un pericolo per il nostro sport, facendo così lo distrugge"). La rabbia di Valentino Rossi nasceva da una caduta dopo un contatto con il n° 93 della Honda. Una ferita che andò ad aggiungersi ai celebri episodi di Malesia 2015. Nel giugno 2016 si era verificata una prima pace tra i due (siglata in onore di Luis Salom, pilota morto in seguito a un incidente durante le prove libere del GP di Catalogna) che per l'appunto, venne interrotta dopo la MotoGp d'Argentina 2018. Ora ecco questa questa stretta di mano Marquez-Rossi che pare aver rasserenato i rapporti tra Valentino e Marc.

MotoGP Argentina, Valentino Rossi che podio: "All'ultimo giro con Dovizioso.."

Valentino Rossi è felice per il secondo posto nel Gp di Argentina. Il Dottore si gode un podio speciale conquistato alle spalle di un Marquez irraggiungibile e dopo aver vinto un duello appassionante con Dovizioso che deve accontentarsi del terzo posto: "Sono molto felice per me, per il team e per la Yamaha, perché da tanto non arrivavo sul podio. Avevamo bisogno di questo risultato, abbiamo lavorato molto bene sin da venerdì e ho girato come facevo da più giovane. Mi sono divertito molto, la gara è andata bene."

Valentino Rossi racconta la sua battaglia con Dovizioso: "Mi aspettavo un po’ più passo di Dovi, ma non è stato così e gli sono stato dietro. Avevo due o tre posti dove ero più veloce di lui, così ho aspettato l’ultimo giro ed è andata bene. Dovi non è riuscito a fare la sua solita mossa. Grande risultato per il team".

"È un risultato importantissimo, l'anno scorso sono caduto nelle ultime due gare e l'anno è finito con l'amaro in bocca. Ci è voluto del tempo per riprendermi da quelle delusioni...ci voleva proprio. È il primo podio per tanti ragazzi nuovi del nostro team, lo dedico anche loro. Il sorpasso du Dovi? Ho cercato di non sbagliare neanche un centimetro perché lui è il re dell'incrocio e non potevo andare largo. Sono stato bravo a non lasciargli la porta aperta. Marquez? Non l'ho neanche visto, c'era oggi? A parte gli scherzi la differenza oggi l'hanno fatta le gomme, forse Dovi ha fatto un po' più fatica di me nel finale, ma è stata una bella battaglia.  Io a podio da 23 anni? Ho visto ieri le immagini della mia prima gara nel '96...erano in bianco e nero. A che livello è la Yamaha? Non lo so, quello dipende molto da pista a pista, la sfida è bella e c'è da lavorare tanto", conclude Valentino Rossi.

MotoGp Argentina, Dovizioso: "Peccato, il 2° posto era lì"

"Sono contento perché abbiamo preso dei punti importanti - dice Andrea Dovizioso dopo il terzo posto nel Gp d'Argentina -, ma non felice per come si sono comportate le gomme. Cercavo di gestire l'anteriore e alla fine Vale è riuscito a passarmi: lì non sono riuscito a stargli dietro. Non sono contento per la terza posizione perché il secondo posto era lì, ma il podio va bene: se non puoi giocarti la vittoria devi portare a casa almeno questo. Marc è stato impressionante, fa la differenza, ma noi dobbiamo capire come crescere e arrivare a essere competitivi fino alla fine. Dobbiamo spingere dove siamo forti e ottenere il massimo in casi come questi in cui c'è uno che domina in questo modo".

MotoGP Argentina, Marquez: "Giornata perfetta"

"Oggi è stata la giornata perfetta. Tutto è andato benissimo, tutto il weekend abbiamo spinto e la gara è andata alla grande. Sapevo che i primi cinque giri sarebbero stati il mio punto forte e ho messo tutto lì. Ho fatto la differenza in quel momento, poi ho tenuto il mio passo gestendo gomme e moto, la sensazione in sella era molto dolce".

Un po' più scuro in volto, invece, Andrea Dovizioso, che è salito sul podio ma non è stato in grado di battagliare Marquez: "Sono felice per il podio, perché prima di venire qui era il nostro obiettivo. Abbiamo fatto punti importanti, ma non sono felice del comportamento delle gomme. Cercavo di gestire l’anteriore, ma alla fine Valentino è riuscito a passarmi. Avrei potuto fare secondo, ma dobbiamo comunque essere soddisfatti".

Commenti
    Tags:
    motogp argentinavalentino rossidoviziosomarc marquezmotogpmotomondiale
    in evidenza
    "DEVI DIRMI LA VERITA'..." LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    Temptation Island Vip, la resa dei conti: ultima puntata

    "DEVI DIRMI LA VERITA'..."
    LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    i più visti
    in vetrina
    ELENA MORALI NUDA: "QUANTO SCANDALO PER UN CORPO". Le foto delle Vip

    ELENA MORALI NUDA: "QUANTO SCANDALO PER UN CORPO". Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO

    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.