A- A+
Home
Tumori: scoperto vaccino contro il cancro che funziona sull'uomo

Il primo vaccino contro il cancro testato sull’uomo

È stato sperimentato negli Stati Uniti il primo vaccino contro il cancro. Stimola il sistema immunitario a combattere contro il tumore per annientare le cellule malate. Il vaccino potrebbe in futuro diventare una terapia universale contro i tumori.

Cancro: il vaccino in situ funziona sull’uomo

Il vaccino è stato testato per la prima volta nel Mount Sinai Hospital di New York. La nuova terapia viene chiamata “vaccino” perché crea un sistema immunizzazione idoneo a combattere la malattia.

Il trattamento consiste nella somministrazione di stimolanti direttamente nel tumore, per distruggere il tumore stesso e uccidere le cellule malate che si trovano in altre parti del corpo.

Sperimentato inizialmente su 11 pazienti con linfoma in stato avanzato, il “vaccino in situ” ha dato ottimo risultati. I test sono stato effettuati poi anche su pazienti con tumore al seno, al collo e alla testa.

Vaccino contro il cancro: come funziona

Il vaccino contro il cancro si basa su uno studio nuovo nei confronti dell’immunoterapia contro il cancro. Come spiega la rivista Nature Medicine, il vaccino viene iniettato direttamente nel tumore. La terapia prevede la somministrazione di due stimolanti: il primo richiama le cellule che devono combattere contro il tumore, il secondo le stimola a combattere per uccidere le cellule malate.

La cura crea dunque un sistema di immunizzazione che consente di combattere il tumore. Il direttore del programma di immunoterapia per linfoma, Joshua Brody, ha spiegato che l’obiettivo è quello di consentire al corpo di riconoscere i tumori, rendendolo consapevole degli stessi, per poi combatterli ed annientarli.

Il vaccino contro il cancro distrugge i tumori in tutto il corpo

La rivista Nature Medicine ha fatto sapere che il vaccino ha dato ottimi risultati.

In seguito alla terapia, alcuni pazienti sono guariti completamente e dalle ricerche è emerso che in 3 persone malate sono scomparsi non solo i tumori trattati direttamente, ma anche quelli presenti in altre parti del corpo. La scomparsa da zone non trattate è uno dei risultati più interessanti”, ha commentato Silvia Formenti, responsabile di oncologia e radiologia alla Weill Cornell di New York.

Vaccino contro il cancro: può diventare una terapia universale

L’oncologo Joshua Brody sostiene che il vaccino possa essere efficace su diversi tumori.

"L'approccio mediante il vaccino in situ ha vaste implicazioni per diversi tipi di tumore". È con queste parole che il direttore ha voluto sottolineare la possibile universalità della terapia. Il gruppo di esperti sta già sperimentando il vaccino anche su pazienti affetti da tumore alle ovaie e al fegato.

Commenti
    Tags:
    tumoricancrotumorevaccino contro cancrovaccino contro il cancrovaccino contro il tumorevaccino cancrovaccino anti cancrovaccino in situ
    in evidenza
    ELISA ISOARDI SI METTE A NUDO TOPLESS. E SU SALVINI DICE CHE..

    GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

    ELISA ISOARDI SI METTE A NUDO
    TOPLESS. E SU SALVINI DICE CHE..

    i più visti
    in vetrina
    Calciomercato: Roma piazza colpo Veretout, Milan-Correa. E Cutrone...

    Calciomercato: Roma piazza colpo Veretout, Milan-Correa. E Cutrone...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lamborghini, arriva il super contratto integrativo

    Lamborghini, arriva il super contratto integrativo


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.