A- A+
Viaggi
Avella, la città che parte dal passato ma con lo sguardo rivolto al futuro

Per la prima volta Avella apre le sue porte al turismo americano. L’iniziativa è del Siat, l’ufficio turistico del Comune del Parco del Partenio nel cuore della Campania, e di Acheoo Viaggi di Baiano, specializzato nel turismo incoming d’elite, e di Sophia’s Travel, uno tra i 25 tour operator più importanti del mondo. Non solo nocciole (Avella è nota per essere la città di questa pianta coltivata già nell’antichità), ma archeologia, strade del vino nei borghi della verde Irpinia e castelli. Siat e Acheloo propongono un tour che comprende le basiliche paleocristiane di Cimitile e gli altri paesi inseriti di recente in un distretto turistico e tutti collegati da avvenimenti storici che hanno caratterizzato la Campania Felix. Avella potrebbe così diventare un luogo di interesse comune sia per visitatori e turisti che intendono visitare l’Irpinia che quelli attratti dalla bellezza di Napoli e il suo circondario. Un ruolo strategico per la cittadina archeologica  lo sta assumendo il Siat (Servizio di informazione e accoglienza turistica) istituito dal Comune di Avella e dalla Fondazione Avella Città d’Arte e  composto da professionisti del settore che giorno dopo giorno consolidano rapporti creando una rete di contatti solida. Si punta alla promozione  dei siti archeologici e dei prodotti locali. Nell’agenda del tour operator americano “Sophia’s Travel” , tappe all’Anfiteatro, alle Tombe Romane (nella foto), al Castello aragonese e al Palazzo Baronale. E poi visite alla aziende che si occupano di raccolta, lavorazione e trasformazione di nocciole avellane. Per gli amministratori e gli imprenditori locali, turismo e cultura, considerati valore aggiunto allo sviluppo, rappresentano il cardine di un progetto di rigenerazione urbana che intende qualificare maggiormente la città millenaria: la necropoli monumentale sviluppata tra la tarda civiltà ellenistica e la prima età imperiale; l’anfiteatro romano edificato nel I secolo avanti Cristo sui resti di abitazioni sannitiche che fungeva da sede per i giochi gladiatori, per la caccia alle fiere e alcune volte per spettacoli consistenti in battaglie navali;  il castello-fortezza costruito nel VII secolo sulla sommità di una collina dai longobardi per il culto verso l’Arcangelo. E poi, l’antiquarium dove sono esposti 20mila reperti tra vasi, oggetti votivie corredi funerari risalenti alle prime fasi insediative preromana e romana. E a testimonianza della ricchezza della fede degli avellani nel corso dei secoli sono numerose le cappelle e le chiese, tra cui una costruita sulle rovine di un palazzo gentilizio di epoca romana. Infine, l’enogastronomia, strettamente legata al territorio, con le sue eccellenze della terra. Un ventaglio di proposte per una città che guarda al futuro.

Tags:
nolabaianoirpiniacampania certose

in evidenza
Del Santo-GF dopo la tragedia? Ecco la risposta di Mediaset

Grande Fratello Vip 3

Del Santo-GF dopo la tragedia?
Ecco la risposta di Mediaset

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.