A- A+
Viaggi
Cilento, anche Ulisse è passato da qui. Il viaggio di Affaritaliani.it
Uno dei tre templi dorici di Paestum

Di Igor Righetti
Foto di Grigore Scutari

Tante sono le regioni e le località italiane ricche di acque termali, di eccellenze enogastronomiche e di bellezze paesaggistiche, storico-artistiche e archeologiche. Tra queste spicca il Cilento dove si staglia l’imponente Paestum con i suoi maestosi templi dorici che continua a esercitare un fascino irresistibile a livello internazionale. E’una delle ricchezze del Cilento, questa sub regione montuosa della Campania, in provincia di Salerno, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità e ispiratrice di poeti e cantori dell’antichità. Molti dei miti greci e romani sono ambientati sulle sue coste come quello dell’Isola delle Sirene, nell’Odissea. Questo territorio è lambito dal Sele, il fiume che ha un volume d’acqua inferiore soltanto al Volturno che, in prossimità di Contursi Terme, assume caratteristiche preziose e la sua acqua sulfurea, iodica, carbonica e magnesiaca assume caratteristiche prodigiose per la cura di diverse patologie e  per la bellezza della pelle. Contursi Terme è un comune che ha conservato l’antica bellezza, dove si può riscoprire la suggestione dei luoghi e, nello stesso tempo, coniugare il benessere alla spensieratezza e al relax. Si tratta di un piccolo comune di nemmeno 4 mila abitanti, ma ricco di tutto ciò che serve per vivere al meglio e che ha come primo cittadino l’alacre Graziano Lardo. E’ anche un esempio di buona amministrazione pubblica tanto da aver adottato un Codice etico al fine di prevenire l’illegalità e arginare il fenomeno della corruzione. A Contursi Terme, proprio nel cuore della Valle del Sele, si trova un moderno centro benessere termale. E’ l’hotel Terme Capasso, un quattro stelle aperto tutto l’anno con centro benessere con ogni tipo di trattamento, dove ogni fonte, ogni cascata porta il nome di antiche divinità a seconda delle proprie caratteristiche. E così ecco la forza della fonte di Ercole e le cascate di fango della fonte di Venere. Ma c’è anche la delicatezza della fonte di Sant’Antonio. La suggestione del luogo è al massimo quando la temperatura esterna è bassa e fa freddo. Dall’acqua calda termale salgono nuvole di vapore e l’effetto che ne deriva è straordinario:  chi è immerso nel tepore dell’acqua può godere della visione della cima innevata dei monti che fanno da corona al Sele che scorre rumoreggiando ai lati delle piscine termali sollevando intense volute di fumo provocate dal calore dell’acqua. La struttura, diretta da Marcello Formica, si caratterizza anche per il suo personale disponibile e professionale. Di ottima qualità anche il ristorante, con piatti realizzati con materie prime locali.  Il sito è www.termecapasso.it.

Tornando a Paestum, accanto all’area archeologica, si trova il Museo archeologico nazionale con numerosi reperti che documentano l’importanza e la ricchezza della colonia, abitata anche in tempi precedenti l’arrivo dei greci come testimoniano le tombe di età eneolitica ritrovate nella necropoli di Gaudo, a 2 chilometri da Paestum. Peccato che alcune teche siano al buio in quanto prive di illuminazione o con le lampade fulminate e non sostituite.

L’area archeologica di Paestum, nel Comune di Capaccio, è aperta tutti i giorni dalle 9 a un’ora prima del tramonto. Il biglietto, comprensivo della visita al museo, costa 10 euro.

A Capaccio Scalo, a due passi dall’area archeologica,  i golosi (anche i più esigenti) non possono perdere la pasticceria del maestro pasticcere Dario De Martino: paradisiaci i babà, le delizie al limone, la pastiera, i profitteroles al cioccolato e panna, la pasticceria alla mandorla realizzati con ingredienti di altissima qualità. Una pasticceria storica a conduzione familiare fondata dai genitori di Dario De Martino, Salvatore e Carmela, i quali ancora vi lavorano con la stessa passione e competenza di sempre. Un tempio dell’alta pasticceria in cui dopo aver assaporato i dolci non si ha nessun senso di colpa per le calorie incamerate.

La zona è ricca anche di caseifici artigianali con mozzarella, ricotta, caciocavallo, burrata e scamorza di bufala. Imperdibile per qualità e prezzo è  il caseificio “Prime Querce” nell’azienda agricola Torre. Le bufale sono di razza mediterranea italiana, la migliore per il latte, alimentate soltanto con soia, farina di mais, crusca e farinaccio di grano duro oltre a fieno di medica, di loietto e trifoglio prodotti nell’azienda nata negli anni ’50. La stalla e la produzione si trovano a poche decine di metri l’una dall’altra. Il latte appena munto, quindi, viene lavorato caldo garantendo così un sapore unico dei prodotti. Il sito è www.primequerce.it.

Dove dormire

A tre chilometri da Paestum c’è un villaggio turistico immerso nella vegetazione e a 600 metri dal mare. E’ il “Villaggio mare” con 30 mini appartamenti, venti camere, una grande piscina e un ristorante (www.villaggiomare.it).

A dieci minuti da Paestum, ad Altavilla Silentina, gli amanti del lusso, ma a prezzi ragionevoli, possono pernottare all’hotel e resort “L’Araba felice”, un cinque stelle con piscina, centro benessere, un ampio spazio verde con querce secolari e laghetti attraversati da ponti di legno (www.arabafenicespa.com).

 

Tags:
cilentoreportage

in vetrina
Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

i più visti
in evidenza
Si ferma anche Calhanoglu Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Milan News

Si ferma anche Calhanoglu
Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Mercedes Classe E 300 de EQ Power, la prima diesel plug in hybrid

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.