A- A+
Viaggi
Con Trenitalia alla scoperta del Patrimonio mondiale Unesco

Un’iniziativa di Trenitalia annunciata a Paestum nel corso della Borsa mediterranea del turismo archeologico ma presentata oggi: le bellezze del Patrimonio mondiale dell’Umanità italiane saranno a portata di treno e raccontate in un agile travel book. Dei 54 siti Unesco presenti nel territorio nazionale ben 33 possono infatti essere raggiunti anche con i servizi regionali di Trenitalia. Da Nord a Sud. Un vero e proprio vademecum del viaggiatore leasure, nonché guida dettagliata delle bellezze Unesco; una nuova occasione offerta dalla società di trasporto del Gruppo Fs Italiane per vivere al meglio il tempo libero e incentivare un turismo sempre più sostenibile, comodo e sicuro, eliminando lo stress da traffico stradale arrivando direttamente nel cuore dei luoghi più incantevoli d’Italia.

Questi i siti italiani patrimonio dell’Unesco raggiungibili con i treni regionali riportati nel travel book, disponibile anche in formato sfogliabile sul sito web di Trenitalia: 

 

Piemonte. Le residenze della casa Reale Savoia a Torino, Moncalieri e Racconigi; sacri monti del Piemonte-Orta; i paesaggi vitivinicoli delle Langhe-Roero e Monferrato; Ivrea-città industriale del XX secolo.

Lombardia. Mantova, la città.

Veneto. Venezia e la sua laguna; Vicenza-la città e le ville palladiane del Veneto; Padova-l’orto botanico; Verona; le Dolomiti; siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino-Cerea e Peschiera del Garda.

Friuli Venezia Giulia. Opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo-la fortezza di Palmanova.

Liguria: Le Cinque Terre; Genova-le strade nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli.

Emilia Romagna. Ferrara-città del Rinascimento e il suo Delta del Po; Ravenna-i monumenti Paleocristiani; Modena-la Cattedrale, la Torre Civica e Piazza Grande.

Toscana. Firenze-il centro storico; Firenze-Ville e giardini medicei in Toscana; Pisa-la Piazza del Duomo; Siena-il centro storico.

Umbria. Assisi-la Basilica di S. Francesco e altri siti francescani; i Longobardi in Italia-la Basilica di S. Salvatore a Spoleto.

Lazio. Roma-il centro storico; Tivoli-Villa d’Este.

Campania. Napoli-il centro storico; la costiera amalfitana-Vietri sul mare; Pompei, Ercolano e Torre Annunziata-le aree archeologiche; Caserta-la Reggia; Cilento-Paestum.

Sicilia. Val di Noto-le città tardo barocche; Siracusa; Palermo arabo-normanna e la Cattedrale di Cefalù.

Dopo un 2018 che ha visto crescere dell’8% i viaggi nel tempo libero sui treni regionali rispetto all’anno precedente -portando a una quota del 29% le persone che si spostano per viaggi di piacere rispetto al totale dei viaggiatori- questa crescente vocazione turistica trova ulteriore impulso nella preziosa collaborazione fra Trenitalia e la Commissione nazionale italiana per l’Unesco, che ha curato i testi della sezione omonima ponendo in luce, per ogni sito, le peculiarità che hanno giustificato il riconoscimento del suo valore universale e la sua iscrizione  nella Lista del Patrimonio Mondiale. Centri storici e siti archeologici, località realizzate dall’essere umano o beni preziosi donati dalla natura: il progetto editoriale presentato oggi intende far conoscere e vivere alle persone tanti meravigliosi luoghi che si possono scoprire facilmente in treno, con una passeggiata di massimo 1,5/2 km dalla stazione, valorizzandoli in chiave di mobilità green e conveniente.

.

 

Commenti
    Tags:
    milanonapolirenatobmta
    in evidenza
    Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

    Spettacoli

    Emma Marrone: "Mi devo fermare
    Ho un problema di salute"

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.