A- A+
Viaggi
Crociere, boom nel 2016

Di Eduardo Cagnazzi

La vacanza sul mare non mostra alcun segno di rallentamento. Anzi, aumenta il proprio appeal e nel 2016 registrerà un nuovo record di crocieristi e approdi. Secondo stime della società di consulenza italiana Risposte Turismo, infatti, quest’anno sarà contrassegnato da un incremento di passeggeri del 6,2% rispetto al 2015, pari a 11,7 milioni di crocieristi movimentati nei porti italiani. Il 2016 registrerà un balzo in avanti anche delle toccate navi, pari a +5,5%.

Per la prima volta, inoltre, diventeranno cinque gli scali che supereranno la soglia del milione di passeggeri: Civitavecchia, Venezia, Napoli, Genova e Savona. Il porto laziale crescerà dell’1% rispetto ad un anno fa, toccando quota 3milioni 327mila passeggeri, ma l’aumento più consistente riguarderà Genova con il 35% in più (1,1 milione passeggeri movimentati). Buon incremento anche per il porto di Messina (+12,6%, pari ad oltre 371mila passeggeri), Livorno (+12,2%, 800mila passeggeri), Napoli (+3,8%, pari a 1,244 mln di passeggeri). Stabile il numero dei passeggeri che s’imbarcheranno o sbarcheranno a Savona e a Palermo, secondo gli analisti di Risposte Turismo La Spezia e Venezia subiranno invece un calo rispettivamente del 3,4% e del 2,9%. Numeri e percentuali potrebbero ulteriormente crescere nel 2017.

Il report evidenzia infatti come per il triennio 2016-2018 il 60% degli scali preveda miglioramenti delle proprie infrastrutture che determineranno un ulteriore sviluppo all’industria del mare in Italia che si confermerà ancora una volta come l’unico paese europeo stabilmente sopra quota 10 milioni di crocieristi movimentati.

E a livello regionale la Liguria contenderà la leadership per numero di approdi nei propri porti ((Genova, Savona, La Spezia, San Remo, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Porto Venere, Lerici e Portofino) al Lazio (Civitavecchia, Ponza e Gaeta), Campania (Napoli, Salerno, Sorrento, Capri, Ischia e Castellammare di Stabia), e Sicilia (Palermo, Messina, Catania, Giardini Naxos, Trapani, Cefalù, Siracusa, Porto Empedocle, Lipari e Licata). Anche a livello mondiale il viaggio in crociera si svilupperà a ritmi da record. E’ quanto emerge, dallo “State of the cruise industry out look 2106” di Clia, l’organizzazione internazionale delle compagnie da crociera, che stima in 24 milioni i passeggeri movimentati. Un numero considerevole se si tiene conto che dieci anni fa erano appena 15 milioni i vacanzieri del mare. I membri dell’organismo prevedono inoltre il lancio di 27 nuove navi per un investimento di oltre 6,5 miliardi di dollari solo per le unità che solcheranno gli oceani. Anche le agenzie di viaggio registrano un aumento della domanda per una crociera. Otto su dieci agenzie prevedono un incremento di prenotazioni.

 

Tags:
crociereboomturistiviaggi

in vetrina
Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

Milan, Alessio Romagnoli: lesione al polpaccio. Out almeno 4 settimane

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Toninelli visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.