A- A+
Affari ha scelto
Scarpe? Devono essere d'autore. Foto

Per la Spring Summer 2017 Nando Muzi decide di rinnovare il connubio tra innovazione e tradizione e lo fa a partire dall’ispirazione: una collezione dedicata ai grandi nomi del cinema d’autore italiano. Stromboli di Roberto Rossellini, Medea di Pierpaolo Pasolini, Blowup di Michelangelo Antonioni, Amarcord, 8 e mezzo e la Strada di Federico Fellini sono le sei opere a cui il brand si è ispirato per comunicare e rappresentare alcuni modelli. Una storia che stravolge i canoni della consuetudine quella raccontata dalla nuova collezione calzature Nando Muzi per la SS17, dove il concetto di heritage, made in Italy, e savoir faire viene legato ad un unico elemento riconoscibile in tutto il mondo, quello dell’arte italiana, che comprende il cinema, la musica, il teatro, la letteratura e le muse che hanno ispirato i gradi registi italiani. Modelli che sono l’ incontro di sperimentazione e tradizione testimoniato dalle forme e dai dettagli che si stagliano tra glitter, borchie, piume e combinazioni di colori e materiali per incontrare una femminilità rivisitata e plasmata da una manifattura di abile maestria. Come incastonate nella locandina di un film nascono decoltè, sneakers, mocassini, zeppe e sandali dalle particolari sfumature e forme, impreziosite di dettagli, grazie alle quali Nando Muzi dimostra che la moda esiste come luogo di possibilità, rischio, invenzione e cambiamento, ma pur sempre con un occhio al passato e alla tradizione che ha reso questo brand leader nel made in Italy.

Tags:
scarpe autorescarpe nando muzi
in evidenza
Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

Colpo di tele-mercato

Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
Arriva la "nuova" Diletta Leotta

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Peugeot 308: comunicati prezzi e allestimenti

Nuova Peugeot 308: comunicati prezzi e allestimenti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.