Rigoletto

di Angelo de' Cherubini

A- A+
Il rigoletto
Il Rigoletto / Paesi, paesaggi

"Paesi, paesaggi", la popolare rubrica di Striscia la notizia, diventa un libro: il racconto dei viaggi dell'inviato
Davide Rampello con il curatore dei testi Luca Masia.
Una serie di itinerari che dal Piemonte alla Sicilia attraversano l'Italia della qualità.

Ogni capitolo è una tappa del viaggio: un taccuino ricchissimo di annotazioni, riflessioni, indicazioni su cosa vedere, cosa gustare, cosa fare.

Una guida molto personale alla scoperta di luoghi spesso dimenticati e nascosti, dove sentirsi sempre ospiti e mai semplici turisti.

L'autore

Davide Rampello (1947), manager e consulente culturale e gestionale per istituzioni nazionali e internazionali, ha ricoperto negli ultimi tre decenni numerosi incarichi in ambito televisivo e artistico.


Presidente della Triennale di Milano dal 2004 al 2011, è curatore del Padiglione Zero e curatore dei contenuti artistici per Expo Milano 2015. Con Skira ha pubblicato La mia Triennale. Cronache di una ribellione (2013).

Luca Masia, creativo pubblicitario e scrittore, ha lavorato presso agenzie internazionali come Tbwa e Young & Rubícam; si occupa di narrativa, televisione, drammaturgia teatrale e comunicazione d'impresa. Il suo ultimo libro Il sarto di Picasso (2013) è stato pubblicato anche in Francia, Stati Uniti e Giappone.

Dal 2013 è autore di "Paesi, paesaggi", la rubrica settimanale di Striscia la notizia.

Paesi, Paesaggi
di Davide Rampello con Luca Masia
Edizioni Skira
Pagg 229
18,00 Euro
 

 

Nota di viaggio

"Venite, ma non come turisti, mi raccomando, come ospiti!" Con questa formula di rito si congeda ogni volta il presbitero Davide. Fin dalle origini, nella sua liturgia, Striscia ha curato la forma simbolica.
È nel canone che il comico uranico - maschile - convesso si unisca al comico ctonio - femminile - concavo nell'introito, quando i due celebranti recitano l'antifona al centro della mensa, dove officeranno la messa in onda per milioni di fedeli.

Per loro, con devozione non penitenziale, il Rampello pellegrino (per + ager) migra per i campi, portando con sé la sedia gestatoria, non già per essere visto, ma per vedere meglio. Dal suo autorevole guscio -faldistorio lo "strisciante" gasteropode dichiara: "Qui mi sento come a casa" e aguzza gli occhi peduncolati.
L'apostolo-inviato va, non erra, rispondendo alla chiamata di terre vocate per il bene proprio e del prossimo.

Con percorsi quasi iniziatici ci guida in santuari di consultazione oracolare, dove monaci missionari coltivano saperi saporiti e benedetti norcini, con le loro pratiche, provocano stati allucinatori. Non c'è salvezza senza fatica e sacrificio umano.

Davide Rampello, collegando con fili punti distanti dell'Italia e serrando bene i nodi, tesse un forte, ma leggero, macramè.


Leggiamo in pace!

Antonio Ricci

Iscriviti alla newsletter
Tags:
paesipaesaggilibroil rigolettoviaggiorigolettoletteraturadavide rampelloluca masiaantonio riccistriscia la notiziarubrica
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari


casa, immobiliare
motori
Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.