Café Philo

di Angelo Maria Perrino e Virginia Perini

A- A+
Café Philo

Il filosofo Zizek è stato il protagonista indiscusso del Biografilm Festival a Roma, all’Ambra alla Garbatella (Piazza Giovanni da Triora, 15) dal 26 al 30 settembre, con il suo "esperimento" di cinema filosofico. Il personaggio principale di The pervert’s guide to Ideology di Sophie Fiennes, una lezione di filosofia lunga 130 minuti proposta come film, è niente di meno che il filosofo-psicanalista sloveno Slavoj Žižek. Da sempre l'autore di Benvenuti in tempi interessanti teorizza il connubio perfetto tra cinema e pensiero e spiega i grandi dilemmi della filosofia e dell'esistenzialismo attraverso i film, ma questa volta c'è di più. Ha concepito un lungometraggio, in cui compare in prima persona, in cui ogni film diventa protagonista e spiega a modo suo un lato delle molteplici rappresentazioni della società contemporanea.

La scena iniziale è una clip tratta da Essi vivono, di John Carpenter, dove l’umanità è controllata da una razza aliena tramite messaggi nascosti nei prodotti di consumo e nella pubblicità. Poi compare Žižek che riprende una frase del film per dirci che noi stiamo facendo quello che Keith David dice di non voler fare, ossia mangiare la spazzatura che l’ideologia ci propina. Da qui per due ore abbondanti il filosofo sloveno ci fa saltare da Tutti insieme appassionatamente a Titanic per raccontare cos’è e come funziona l’ideologia. Non tutte le spiegazioni hanno convinto il pubblico, ma su un punto concordano tutti: al Trieste Film Festival è stato fatto un esperimento inedito che, direbbe Žižek, aspetta solo di essere falsificato.

Slavoj zizek

 

IL LIBRO CHE HA FATTO DISCUTERE - I tempi interessanti sono arrivati, la morsa del disastro ecologico e del crollo economico rischiano di inghiottire il sistema entro cui eravamo stati addestrati a pensare e a muoverci. I punti di collasso dell'economia sono evidenti, quelli della Natura lo sono ugualmente e diventano immediatamente vitali per le popolazioni che vivono in simbiosi con l'ambiente. Žižek è sufficientemente chiaro nel suo ultimo volume, Benvenuti in tempi interessanti, Ponte alle Grazie: l'impasse economica dell'ultra capitalismo è dettata dall'ideologizzazione dell'economia come scienza, ma questa ideologizzazione già notata da Marx sembra aver raggiunto gradi di egemonia mai raggiunti prima. Il motivo per cui questa crisi economica non si risolverà facilmente neppure nel caso si ritorni ad un ciclo positivo è dettato dall'altro lato del problema: quello ecologico. Il capitalismo è semplicemente incapace di risolvere questo problema da entrambi i lati, perché incapace di condurre un'analisi sociale delle radici economiche, politiche e ideologiche dei problemi. La rivoluzione francese insegnò all'occidente le ristrette libertà borghesi: l'emblema della rivoluzione haitiana è lì a ricordarci la ristrettezza di queste libertà oggi pontificate.

Tags:
zizekfilosofiacinema

i più visti

casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.