I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Comunione e separazione

Hai problemi con il coniuge, vuoi separarti ma non conosci le normative? Devi affrontare un divorzio e non sai come fare? Su Affaritaliani.it c'è una rubrica per te. Scrivi all'avvocato matrimonialista Sara Severini alla e-mail comunione_separazione@affaritaliani.it

Domanda
Buongiorno avvocato, sono sposato in separazione dei beni e vorrei costituire un fondo patrimoniale per tutelare la mia famiglia. Le chiedo si può fare o devo avere la comunione dei beni e poi possiamo comunque conservare ognuno la proprietà dei nostri beni?

Risposta
Il fondo patrimoniale, disciplinato dall' art. 167 a 171 del codice civile, è un istituto che consente di porre un vincolo, nell’interesse della famiglia, su un complesso di beni determinati (immobili, beni mobili registrati o titoli di credito) realizzando così un patrimonio separato o di destinazione. Ciò significa che i beni compresi nel fondo patrimoniale, essendo sottoposti ad un vincolo di destinazione, possono essere utilizzati esclusivamente per il soddisfacimento dei bisogni della famiglia e possono essere aggrediti per coprire debiti ad essa relativi. Il fondo patrimoniale è compatibile sia con il regime patrimoniale della comunione legale dei beni che il regime della separazione dei beni che i coniugi hanno scelto per regolare i loro rapporti. Infine, la proprietà dei beni che costituiscono il fondo salvo diversa disposizione nell'atto che costituisce il fondo, spetta ad entrambi i coniugi. Essa può essere, quindi, intestata all’uno o all’altro coniuge o, indifferentemente, spettare ad essi in quote uguali o diverse. Infatti, la circostanza che il bene sia stato destinato al fondo patrimoniale non vuol dire che esso entri in comunione. Conseguentemente, nel caso di scioglimento del fondo, il bene ritornerà nella piena ed esclusiva disponibilità del titolare originario. Ciascun coniuge potrà, dunque, riservarsi la proprietà dei beni costituiti in fondo riservando all'altro un diritto di godimento assimilabile all'usufrutto o all'uso .

Tags:
patrimonialefondoproprietàbeni
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.