A- A+
Affari Mondiali
Balotelli col fucile: "Bacio a chi mi odia". Lo psichiatra: "Non sa gestire le emozioni"

Ennesima provocazione di Mario Balotelli sui social network. Questa volta SuperMario ha postato su Instagram una foto nella quale l'attaccante del Milan imbraccia e punta verso l'obiettivo un fucile. Sotto l'immagine una chiara didascalia: "Un grande bacio a tutti coloro che mi odiano". La foto e' rimasta online sul profilo di Balotelli per poco tempo, per poi essere cancellata. Nel frattempo, pero', e' stata ripresa e twittata da molti utenti del web.

Galliani ha poi lanciato una stoccata a Mario: "Non commento le foto dei giocatori. Volevo chiudere i social, ma l'avvocato Cantamessa mi ha diffidato dal farlo: ridurrei la libertà".

Lo psichiatra Michele Cucchi interviene: "Caro Mario fatti aiutare"

Mario Balotelli è un ragazzo giovane che fatica a gestire le emozioni. Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, commenta la foto del bomber italiano e spiega che il mondo è stanco dei modelli cattivi.

Dopo aver dimostrato l'incapacità nel gestire l'ansia data delle aspettative durante il Mondiale e la difficoltà nel contenere la rabbia che spesso sfocia in comportamenti sregolati che gli costano sanzioni e umiliazioni ulteriori, Mario Balotelli risponde alle critiche  nel modo che più gli è consono di fare: mordendo e uscendo fuori dalle righe. La foto postata sui social network nella quale imbraccia un'arma è un cattivo esempio che oggi non è più apprezzato dalla gente, stanca dei modelli bad boy "cattivi a tutti i costi".

Attraverso quella foto sconcertante, secondo l'esperto psichiatra Michele Cucchi, il bomber della Nazionale ha voluto far passare il messaggio che "Non me ne frega nulla di voi, io posso farcela da solo, non avete capito nulla". Sicuramente non è possibile ipotizzare per lui l'understatement: capelli da bravo ragazzo, senza orecchini, senza vestiti rap e con una macchina sobria. Questo sicuramente gli farebbe un gran bene perché forse è solo un ragazzo al centro di tante attenzioni senza avere la stabilità emotiva per reggerne il peso. Probabilmente proveremmo compassione per un ragazzo che ha già vissuto tanti problemi, caratterizzata da una genitorialità devastante.

Ma per farsi voler bene, spiega Cucchi, c'è bisogno che Mario si faccia aiutare da chi deve volergli bene. Ha bisogno di imparare a leggere le sue emozioni e a gestire la potenza che ha dentro: per farlo deve cercare di capire che oggi la gente vuole modelli diversi, non bravi ragazzi in fila per la comunione, ma nemmeno gli eccessi della vita degli anni '90, ormai preistoria.

 

Tags:
balotellifucileinstagran
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida