A- A+
Affari Mondiali
Boateng: "Espulso dopo che ho chiesto dove fossero finiti i soldi..."

"Eravamo in campo e stavo scherzando con il mio compagno di squadra Muntari sulla partitella che stavamo giocando. Gli ho chiesto se sarebbe stato lui l'arbitro e ci siamo messi a ridere". Kevin Prince Boateng racconta l'episodio che gli è costato l'allontamento dai Mondiali.

"L'allenatore (Appiah, ndr) - prosegue - ha pensato stessi parlando di lui o che lo avessi insultato. Ma non era vero. Gli ho detto che parlavo con Muntari e lui stesso glielo ha confermato.Ma credo che l'allenatore avesse un problema con me e che aspettasse solo un momento come quello per litigare con me, per farmi rientrare e non farmi allenare piu'. Ha continuato ad urlare, mi ha insultato davanti a tutti, anche gli altri giocatori lo hanno sentito. Questa e' la storia. Niente di piu' e niente di meno. Credo di essere stato cacciato dalla squadra per aver detto la verita'".

Poi sottolinea una circostanza temporale abbastanza strana: "E' successo di domenica, nel pomeriggio, e mi hanno cacciato giovedi'. Quindi, se avessi fatto qualcosa di cosi' sbagliato, perche' non cacciarmi il lunedi' mattina? Perche' hanno aspettato fino a giovedi'?"

L'ex milanista ha qualche sospetto e lo tira fuori: "Credo che sia perche' ci siamo incontrati con la delegazione e il presidente della GFA (l'Associazione calcio ghanese, ndr) e io ho parlato per 20 minuti durante i quali ho chiesto dove sono finiti i soldi che prendiamo dalla Fifa. Tutti pensano che facciamo chissa' quale bella vita.Ovviamente siamo tutti onorati di giocare per la nazionale, ma il modo in cui viaggiamo, il modo in cui voliamo, i nostri alberghi... Non credo che spendano i soldi per i nostri viaggi. Io voglio semplicemente sapere dalla GFA dove va a finire il denaro che prendono. Perche' prendono molti soldi. Se vedi le altre squadre... Possono portare la famiglia, possono godersi il Mondiale. Noi non ci siamo divertiti. E' stata una bruttissima esperienza. E' per quello che siamo usciti, che abbiamo fatto solo un punto - ha concluso Boateng - era impossibile fare bene e io parlo per tutti i giocatori".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boatengmondalighanamuntari
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico