A- A+
Affari Mondiali
Buffon quasi recuperato, ma Sirigù è super. Il Monaco chiama Gigi

BUFFON (SI ALLENA COL GRUPPO,) SIRIGU E MARCHETTI - Provini e test fisici per recuperare Gigi Buffon, anche se l'ottima prestazione di Sirigu all'esordio lascia tutti tranquilli in casa azzurra e non mette fretta ai protagonisti. Il numero uno della Juve si è allenato in gruppo (così come De Sciglio) ed è quasi pronto. Giusto però sottolineare che nella 'prima' Mondiale, il portiere ex Palermo è piaciuto per la freddezza con cui ha affrontato un esordio tanto complesso e per giunta venendo allertato sono nelle ultime ore. Evidente che abbia pesato in positivo l'esperienza parigina di questo biennio. Sirigù (come lo chiamano all'ombra della Tour Eiffel) ha conquistato due campionati francesi e vissuto importanti esperienze in Champions Laegue (il Psg quest'anno ha sfiorato le semifinali, perse sul filo di lana nel doppio confronto con il Chelsea). Ben altro rendimento rispetto a quello di Federico Marchetti quattro anni fa: il portiere della Lazio si trovò a sostituire Buffon in Sudafrica e sembrava pronto per il salto di qualità finale. Invece subì molto la pressione della maglia azzurra al Mondiale.

BUFFON, LA JUVE E I RUSSI - Gigi lascia la sua amata Signora? Un'indiscrezione clamorosa che ha sconvolto il mondo del calciomercato. Per andare dove? Nel campionato russo o al Monaco (di proprietà di un magnate russo). Sul quando è facile pensare non subito (ma è a un anno dalla scadenza), sulle voci va ricordato che il portiere juventino come noto è anche un apprezzato imprenditore. Presidente della sua Carrarese e titolare del 56,2% del capitale della Zucchi. L'azienda, quotata in Borsa, vivrebbe un momento difficile dal punto di vista economico e, secondo quanto ha spiegato Telelombardia, avrebbe dato mandato a partner russi di far fronte a questa delicata situazione. Il rumors in questione dice che Buffon sarebbe anche pronto a trasferirsi all'estero. E qui torniamo a Russia o Monaco...

antonio candreva
 

CANDREVA E LA JUVE: A VOLTE RITORNANO -  Vertice tra Claudio Lotito e Andrea Agnelli. Juventus e Lazio parlano del jolly che ha incantato tutti nella partita d'esordio della nazionale contro l'Inghilterra, dopo una grande stagione in maglia biancoceleste. La Juve vuole riprenderselo, dopo che lo aveva lasciato al termine di una stagione (deludente) nel 2010. Oggi a 27 anni l'esterno romano è cresciuto molto, piace ai bianconeri (e di recente anche il Psg ha pensato a lui) e ha ambizioni importanti. Lui vuole giocare la Champions League, sa che questo è il momento di salire sul treno giusto. Da qui le trattative che coinvolgono anche altri nomi sulla Torino-Roma: dal terzino biancoceleste Senad Lulic, ai bianconeri Quagliarella (da mesi obiettivo laziale), Ogbonna (alla Juve non ha impressionato quest'anno) e Peluso.

italia inghilterra chiellini parolo
 

CHIELLINI, DARMIAN, CAIRO E... - Il botta e risposta tra Chiellini e Urbano Cairo sta ormai agli atti. Diceva il difensore a proposito del terzino azzurro-granata che tanto è piaciuto contro l'Inghilterra:  "Darmian è davvero fortissimo e meriterebbe di più del Torino e dell'Europa League. Uno così deve giocare in Champions".

La replica di Cairo. "Chiellini è la prova - ha detto a La Stampa - che non basta una laurea per dimostrare di avere intelligenza. Rispetti i tifosi del Toro".

Un paio di puntini sulle 'i' legati alla polemica. Ebbene sì, per chi se lo fosse perso, Giorgio Chiellini è laureato in Economia.
Ma il piatto forte del discorso è legato al futuro di Darmian. Le voci che legano l'ex gioiellino delle giovanili del Milan (venne preso con la nomea di erede di Baresi, esordì con Ancelotti ed è stato infine mollato un po' troppo in fretta) alla Juventus non sono di oggi, ma datata da qualche settimana ormai. Battute come quella di una bandiera della Juve come Chiellini (assisitito dal fratello Claudio: agente Fifa e procuratore oltreché suo anche di qualche talentino come Spinazzola, Belomo, Camporese) hanno forse avuto un suono strano nelle orecchie del clan granata.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buffoncandrevachiellinimondialijuventusnazionale italiana
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo