A- A+
Affari Mondiali
La sfida d'Europa va ai tedeschi. Francia battuta 1-0

Stesso modulo per una sfida che ha il sapore dell'Europa. Francia contro Germania, quarti di finale dei Mondiali brasiliani. Stesso modulo, il 4-3-3. Come da tradizione, grande collettivo teutonico e grandi individualità transalpine. Sul lato francese c'è la stella della Juve Pogba e l'estroso Benzema. Sul lato tedesco c'è il trio Klose, Ozil e Muller. Alla fine però l'eroe della serata, quello che regala la vittoria alla Germania, è un difensore. Al 12' del primo tempo Hummels porta in vantaggio la squadra allenata da Low: punizione dalla sinistra di Kroos, splendida torsione di testa del terzino del Borussia che anticipa Varane e beffa Lloris. Uno a zero. Ma i transalpini ci credono: al 34' un cross arretrato di Griezmann apre al sinistro di Valbuena che viene parato. Sulla respinta c'è ancora una volta Hummels che leva la gioia del gol a Benzema, che al 42' centra ancora una volta il difensore dopo un imperioso stacco di testa. Il secondo tempo vede ancora la squadra di Deschamps all'attacco, ma le occasioni migliori capitano ancora alla Germania: al 69' destro rasoterra di Muller che finisce un metro al lato. E ancora all'82' la partita rischia di chiudersi definitivamente: Ozil per Lahmm che però non impatta il pallone che finisce a Schürrle che si mangia un gol già fatto spedendola sul portiere Lloris che respinge. Palpiti finali, ma non c'è più tempo. Germania ai quarti e francesi a casa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sfida europa
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti