A- A+
Home

 

letta alfano

"Noi siamo quelli che hanno impedito l'aumento dell'imu e su questa strada non ci sarà un ritorno indietro". Il vicepremier Angelino Alfano rivendica l'impegno e i risultati dei ministri Pdl al governo. "Siamo stati e continueremo a essere sentinelle antitasse" - ha aggiunto Alfano durante la conferenza stampa con i colleghi De Girolamo, Lorenzin, Lupi e Quagliariello.

Un'occasione per ribadire la loro osservanza al programma del Pdl: "Abbiamo indetto questa conferenza stampa per sottolineare i risultati che il nostro movimento politico - ha sottolineato Alfano -, guidato da Silvio Berlusconi, ha ottenuto in questi 5 mesi di governo e per dire che la nostra funzione nel governo è quella di realizzare gli altri punti del programma elettorale". Un tentativo di frenare sullo strappo in atto nel partito di che ha visto fronteggiarsi i sostenitori del governo - capitanati dallo stesso Alfano - e i fautori di un ritorno alle urne. Come auspicato dallo stesso Berlusconi.

Fibrillazioni che durano tuttora. Come dimostra il messaggio inviato da Renato Brunetta prima della conferenza a tutti i deputati del Pdl: "I deputati sono invitati a partecipare alla conferenza stampa di Alfano e della nostra delegazione di governo a palazzo Chigi. R. Brunetta". Un invito - quello del capogruppo - che secondo alcuni nasconde l'intenzione di far vedere plasticamente quanti deputati sono dalla parte degli alfaniani. E che non sarebbe piaciuto ai cosiddetti "lealisti", perché la presenza o l'assenza al briefing potrebbe essere interpretata come una sorta di 'conta interna'. Per altri, invece, e tra questi le 'colombe', l'invito non nasconderebbe alcun secondo fine: "Non c'entra nulla la conta - spiega una deputata - visto che i ministri parleranno delle cose fatte al governo e di quelle ancora da fare. E' solo un modo per far vedere la compattezza del partito".

Tags:
alfanogovernosentinelle
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.