BANNER


Rapporti troppo amichevoli tra alcune specializzande e un professore. Ma non solo. Si parla anche di serate nei locali alla moda, di alcol e forse un po’ di droga. Almeno secondo le accuse che vengono mosse al professore associato Alessandro Serretti, 47 anni, e riportate dal Corriere di Bologna.

Uno scenario che sta mettendo in subbuglio la Scuola di specializzazione di Psichiatria dell’Alma Mater di Bologna, un corso riservato ai laureati in Medicina e Chirurgia da sempre molto ambito e frequentato da una trentina di giovani camici bianchi.

Il professor Serretti, autore di decine di pubblicazioni scientifiche è finito sotto indagine e dovrà difendersi dalle accuse che alcune sue allieve hanno affidato ai carabinieri. "Se anche un decimo di quanto è stato scritto è vero sarebbe gravissimo", ha commentato il rettore Ivano Dionigi, venuto a conoscenza della situazione un mese fa, quando il Garante dell'Ateneo ha ricevuto l'esposto firmato da 25 specializzandi su 32. Una lettera che descriveva uno scenario di favoritismi e corsie preferenziali a beneficio di una sorta di gruppo esclusivo di allievi e allieve vicini a Serretti, un legame cementato da presunte serate «allegre», nottate di eccessi con molto alcol e, dice chi lo accusa, droghe

2013-11-29T09:11:57.353+01:002013-11-29T09:11:00+01:00truetrue956116falsefalse459Attualità/attualita413094799572013-11-29T09:11:57.417+01:009572013-11-29T16:01:35.2+01:000/attualita/droga-sesso-favori-psichiatra291113false2013-11-29T10:32:45.337+01:00309479it-IT102013-11-29T09:11:00"] }
A- A+
Attualità

 



BANNER


Rapporti troppo amichevoli tra alcune specializzande e un professore. Ma non solo. Si parla anche di serate nei locali alla moda, di alcol e forse un po’ di droga. Almeno secondo le accuse che vengono mosse al professore associato Alessandro Serretti, 47 anni, e riportate dal Corriere di Bologna.

Uno scenario che sta mettendo in subbuglio la Scuola di specializzazione di Psichiatria dell’Alma Mater di Bologna, un corso riservato ai laureati in Medicina e Chirurgia da sempre molto ambito e frequentato da una trentina di giovani camici bianchi.

Il professor Serretti, autore di decine di pubblicazioni scientifiche è finito sotto indagine e dovrà difendersi dalle accuse che alcune sue allieve hanno affidato ai carabinieri. "Se anche un decimo di quanto è stato scritto è vero sarebbe gravissimo", ha commentato il rettore Ivano Dionigi, venuto a conoscenza della situazione un mese fa, quando il Garante dell'Ateneo ha ricevuto l'esposto firmato da 25 specializzandi su 32. Una lettera che descriveva uno scenario di favoritismi e corsie preferenziali a beneficio di una sorta di gruppo esclusivo di allievi e allieve vicini a Serretti, un legame cementato da presunte serate «allegre», nottate di eccessi con molto alcol e, dice chi lo accusa, droghe

Tags:
psichiatriaprofessoreindagato
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.