A- A+
Attualità
Madonna, provocazione e scandalo ai Grammy

Praticamente sconosciuto appena un anno fa, il cantante soul britannico rivelazione del 2014, Sam Smith, ha trionfato alla 57esima edizione dei Grammy Awards, vincendo quattro premi, anche se il rocker Bek ha inaspettatamente conquistato l'Album dell'Anno. I superfavoriti, la megastar Beyonce' e l'autore del tormentone Happy, Pharrell Williams, si sono portati a casa tre premi ciascuno in quella che e' la notte musicale piu' attesa dell'anno, quest'anno segnata da numerose 'uscite' contro la violenza di genere e la brutalita' della polizia ai danni dei neri.

Appena 22enne e barista in un locale di Londra fino all'altro ieri, Smith ha conquistato tre dei principali trofei della serata, tra cui Miglior Album Pop, Migliore Canzone dell'Anno e Migliore Nuovo Artista, e ha ringraziato l'uomo di cui si e' innamorato lo scorso anno e che gli ha ispirato il mega-hit Stay with Me. Nella sorpresa generale, Beck, multistrumentista e autore-compositore cult, ha conquistato l'Album dell'Anno per la sua intimista Morning Phase.

Tags:
grammysam smithmadonnabeyoncepharrell
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
40 Bran sfilano alla seconda edizione del Milano Monza Motor Show 2022

40 Bran sfilano alla seconda edizione del Milano Monza Motor Show 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.