A- A+
Attualità
"Sesso orale non è peccato se pensi a Gesù": Chiesa spagnola nel caos

"Donne, praticate il sesso orale a vostro marito ogni volta che ve lo chiede. Ricordatevi che non è peccato se quando lo si fa si pensa a Gesù". Lo ha detto l'arcivescovo di Granada, Francisco Javier Martínez trascinando la Chiesa spagnolain un mare di polemiche. 

L'alto prelato tra l'altro non è nuovo a dichiarazioni choc: nel 2009, durante un'omelia, paragonò l'aborto a "un genocidio silenzioso". Nel 2007 invece fu il primo sacerdote ad essere condannato dalla giustizia per intimidazioni nei confronti di un prete locale.

Nella gallery Miley Cyrus: a febbraio, durante un concerto, ha suscitato scalpore mimando sul palco un rapporto orale con un ballerino che indossava una maschera raffigurante Bill Clinton, sulle note di un suo brano del 2009 dal titolo "Party In The U.S.A.".

 

 

 

Tags:
sessooralechiesaspagna
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA

CDP Business Matching: al via nuovo network imprese fra Italia e USA


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.