I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
L'ascensore, i top e i flop TV
Ascolti Tv, imbarazzo a C’è posta per te: una signora perde la dentiera

Una scena che Striscia la notizia, probabilmente, inserirà nel proprio repertorio. A C’è posta per te, in onda stasera, arriva una signora simpaticissima. Riceve l'invito e si present in studio. 

Come spesso accade, dall’altra parte della busta c'è un uomo misterioso. E' alla ricerca di una vecchia “fiamma” di giovinezza. La redazione indaga e i postini chiamano varie donne in studio. Dinanzi a quest’uomo una di loro resta senza fiato, Maria le chiede se avesse avuto in passato una relazione con un uomo con i baffi.

Lei non ricorda. Nega. Et voilà: la signora perde la dentiera. Imbarazzo in studio. Qualche risata. Tutto finisce con un applauso. Può capitare a tutti.

Tags:
c’è posta per temaria de filippi
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice

Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice


motori
Opel: presenta la Astra Collection

Opel: presenta la Astra Collection

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.