I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
L'ascensore, i top e i flop TV
Ascolti tv, Signorini fa tremare il commissario Ricciardi

Nemmeno la puntata di chiusura, forse la più seguita della stagione televisiva di Rai1, riesce a mettere KO il Grande Fratello vip. Il commissario Ricciardi non ce la fa e viene battutto dall'inossidabile Alfonso Signorini. Il suo Grande Fratello vip, alla finalissima, vince e convince. 

Per Canale5 lo share è stellare: 25,4 % contro il 24,7 di Rai1. E a Cologno Monzese si brinda per l'ennesima volta. Il Grande Fratello batte la concorrenza. Ancora una volta. Oltre 40 le puntate sempre sopra il 20% di share durante questa edizione, finita ieri ed iniziata a settembre. Per il direttore di "Chi" si tratta di un'avventura epocale: il suo Grande Fratello vip è quello più lungo al mondo. Qualche dato? Sei mesi di diretta, più di 100 milioni di interazioni sui social. Per non parlare delle visualizzazioni: un botto. Incacolabili. 

Ai telespettatori mancherà il canale 56 del digitale, dove andava in onda la diretta h24 dalla casa di Cinecittà. Ieri, Pierpaolo Pretelli e Tommaso Zorzi (il vincitore) hanno spento le luci prima di arrivare in studio. Fuochi d'artificio e tanta commozione. Poi, i due concorrenti sono giunti davanti a Signorini per il verdetto del pubblico da casa. Zorzi ha vinto. Si volta pagina. E già si pensa ad una nuova edizione del Grande Fratello vip. 

Commenti
    Tags:
    alfonso signoriniascolti tvfictionraigrande fratello vipcommissario ricciardi
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.