I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
#avvocatonline
Lotta alla corruzione, incentivi per chi denuncia

Nello scontro per la lotta alla corruzione in Italia si potrebbe avere un arma in più se tutte le persone testimoni di atti di corruzione denunciassero quanto vedono. Il problema è che quasi sempre, se si è testimoni di corruzione, lo si è all'interno del luogo dove si lavora. Denunciare potrebbe significare perdere il posto di lavoro. Questo è un forte deterrente per chiunque. Soprattutto in periodi di crisi come quello che stiamo vivendo. Ma cosa si può fare per tutelare e incentivare i testimoni di corruzione a denunciare? La soluzione si chiama Whistleblowing.

 

 

Il Whistleblowing è la pratica, già molto diffusa nel mondo anglosassone, di denunciare corruzione o illeciti all'interno dell'azienda dove si lavora. Per riuscire ad arrivare a far sì che questa pratica diventasse comune, i Paesi anglosassoni hanno legiferato a tutela di chi denuncia e hanno incentivato a denunciare. Per spiegarmi meglio vi porto ad esempio il caso degli USA.

Negli States la legge sul Whistleblowing esiste da tempo e sta portando degli ottimi risultati nella lotta alla corruzione. Questo perchè chi denuncia è pienamente tutelato dalla legge. Egli infatti non potrà perdere il proprio posto di lavoro e non dovrà in alcun modo sobbarcarsi alcuna spesa legale. Ma questo non è tutto. Infatti, se l'azienda denunciata dovesse essere considerata colpevole, chi denuncia avrà dirito dal 10% al 30% della sanzione che verrà commissionata all'azienda denunciata. Forti tutele e sostanziosi incentivi hanno reso questa legge particolarmente efficace.

Ma l'Italia non è del tutto ferma. Esistono già alcune norme in merito, seppure non vi sia una disciplina unitaria. Esiste inoltre una proposta di legge ferma in Senato proprio sul Whistleblowing (DL 2208), ma purtroppo, anche se quest'ultima dovesse passare, risulterebbe monca e probabilmente poco efficace. Essa manca infatti di tutele sicure per chi denuncia e non sono mai menzionati possibili premi per chi volesse denunciare.

Commenti
    Tags:
    corruzionewhistleblowingwhistleblowing leggeavvocatoassistenza legalecristiano cominotto#avvocatonline
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.