I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Compliance café
Benvenuti in Compliance café

Sono tempi incerti, certamente cupi, quelli scanditi dall’emergenza Covid-19.

Tempi spesso contrassegnati dalla mancanza di voglia e, dunque, anche della voglia di scrivere.

Non di scrivere di Coronavirus - se ne scrive tanto, sicuramente troppo e in termini troppo spesso apocalittici  ma di scrivere d’altro, di tutto ciò che - diritto, economia, etc... - era e non sembrerebbe essere più.

Eppure il mondo non finirà; non è mai finito e certamente non sarà Covid-19 a decretarne la fine.

E, oggettivamente, non si vedono le ragioni per le quali, nonostante le significative difficoltà proprie del presente momento storico, non si dovrebbe guardare al futuro con entusiasmo e - perché no? - rinnovato ottimismo.

Certamente il mondo cambierà; cambierà probabilmente - è auspicabile - dal punto di vista filosofico-politico; cambierà certamente dal punto di vista sociale e cambierà certamente dal punto di vista economico.

E a cambiare - perché dovranno certamente cambiare dal punto di vista della mentalità che è stata e che è loro propria - dovranno innanzitutto essere le aziende, chiamate oggi ad affrontare la difficile sfida della cosiddetta "Fase 2".

Ecco, in pillole, le ragioni che c’hanno condotto a pensare che, soprattutto nel presente e così incerto momento storico, dare vita a Compliance café potesse essere una buona idea .

L’abbiamo fatto perché convinti che dare vita ad un blog proprio oggi significa attestare con i fatti che determinate spinte interiori funzionano ancora e che, anzi, devono funzionare ancora meglio ora che la salita si fa più impervia.

E l’abbiamo fatto perché convinti che parlare proprio oggi - soprattutto oggi - di compliance significa, in ultima analisi, parlare del principale strumento organizzativo e gestionale a disposizione delle aziende.

Il principale strumento a partire dal quale sarà possibile ripensare a trecentosessanta gradi ogni modello strutturale nella prospettiva di garantirgli un efficiente  aggiornamento, oggi più che mai necessario per venire incontro alle grandi sfide della modernità.

Lo volevamo e lo vogliamo fare, pur attraverso uno strumento agile, ma versatile, quale un blog per sua natura è, perché convinti, non solo della necessità di guardare il futuro con ottiche diverse e “moderne”, ma anche del fatto che il futuro e, con esso, le potenzialità espansive proprie delle nostre aziende transiti innanzitutto di qui: dall’opportunità - necessità? - di comprendere che solo le aziende correttamente organizzate e correttamente gestite avranno i numeri per affrontare davvero le sfide loro imposte dall’”anno che verrà”. 

Ne parleremo la mattina.

Ne parleremo meglio.

Ne parleremo insieme, davanti a una buona tazza di "Compliance caffè”.

Benvenuti in questo nuovo blog e arrivederci al prossimo caffè.

 

Tags:
compliance
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Dacia, dai colori e dai materiali nascono i valori della marca

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.