A- A+
Cose Nostre
La lotta alla corruzione priorità del governo del Cambiamento

Dal Nord Italia operoso di Milano e della regione “guida” al cielo azzurro del malandato e reietto Sud Italia calabrese, dal centro irenico d’Umbria, terra di santi e di marce della pace, alla grande bellezza di Roma, come emerge dalle ultime inchieste la corruzione politica colpisce in tutt’Italia, senza distinzione di colori e calori partitici e lobbistici. La Casta ruba e ingrassa, senza sosta. E la politica spesso diventa un’opportunità di carriera e arricchimento personale.

Le pratiche corruttive, lo sappiamo da anni, sono una delle palle al piede del nostro Paese, un cancro e  uno svantaggio competitivo rispetto al resto del mondo civile e sviluppato. Bene hanno fatto dunque il premier Giuseppe Conte e il vicepremier Luigi Di Maio a porre la corruzione in cima alle priorità del governo del Cambiamento. Bisogna essere duri e inflessibili con chi usa la carica politica per far soldi e acquisire potere e influenza, dobbiamo assumere atteggiamenti intransigenti e severi e combattere ogni opacità e connivenza del sistema. Sennò che Cambiamento sarebbe?

Commenti
    Tags:
    corruzionegoverno del cambiamentotangenti
    Loading...
    in evidenza
    Messico 1970, la partita del secolo Quando l'Italia attaccò e vinse

    Il rigoletto

    Messico 1970, la partita del secolo
    Quando l'Italia attaccò e vinse

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Kia, a settembre svela la nuova gamma Stonic

    Kia, a settembre svela la nuova gamma Stonic


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.