Advertisement
A- A+
I tre obsoleti
Dalla Toscana all'Olanda per il Cimitero Abbandonato
Lapide nel cimitero olandese

E proprio così che i giovani fotoamatori Daniel Santucci e Davide Pardini del progetto "I tre obsoleti - Esploratori dell'Abbandono" giungono a conoscenza del piccolo cimitero situato nel quartiere di Osdorp, a pochi passi dalla centralissima Amsterdam.

Daniel Santucci: "Siamo stati contattati nel mese di Novembre da un cittadino residente a Zaandam, una pittoresca città olandese che conoscendo il nostro progetto ci ha invitato a visitare il Cimitero di Osdorp.

Non conoscendolo abbiamo provato a cercare notizie online quando grazie a Patrick Van Den Berg, residente ad Amsterdam, ci ha dato delle preziose informazioni girandoci un link del Het Parool,  un quotidiano olandese"

Patrick Van Den Berg: Dove un tempo sorgeva una piccola chiesa cattolica romana. Nel 1650 e rinnovato nel 1789 Dopo il diluvio del 1836 la frazione di Osdorp fu invasa dall'acqua e la tempesta rovesciò la guglia della chiesa. 10 anni dopo furono abitate solo 10 case di Osdrop e nel 1901 la chiesa in rovina fu completamente demolita. Il sagrato è rimasto ma non è più utilizzato, a parte le ultime sepolture nella tomba di famiglia della famiglia Decker nel 1969 e nel 2019.

Notizie storice

Nel quartiere di Osdorp, a pochi passi da Amsterdam sorge un luogo curioso ed inaspettato che da anni versa in condizioni di abbandono: Il Cimitero di Osdorp.Questo piccolo cimitero abbandonato sorge tra i bellissimi prati olandesi accanto alla Osdorperweg e proprio qui, nello stesso punto vi era anche una chiesa cattolica, demolita successivamente.Oggi seppur in stato di abbandono conserva ancora quell'eco di riposo ma anche di bellezza artistica funeraria, come la cantina attentamente scolpita da Johannes Schumaker, famoso scalpellino di Den Bosch.Il luogo fu destinato alla sepoltura del nucleo della famiglia Deckers, e il primo a riposare in eterno fu Aleide Deckers-Schaar il 14 febbraio 1878, aveva solo 36 anni. Fu seguita dal marito Alphonse nel 1909 e ai figli Isabella, Johannes e Marie. Anche il nipote Mieke fu sepolto nello stesso cimitero nel 1969.

Chi sono i I TRE OBSOLETI?

Sono un gruppo di appassionati di fotografia nato nel 2016 per idea di Daniel Santucci che a distanza di un anno ha preso parte anche Davide Pardini.

Questo progetto si dedica alla documentazione dei luoghi abbandonati con l'unico scopo di fotografarli e riproporli tramite le proprie piattaforme social, quali il sito (www.itreobsoleti.blogspot.it) e la pagina facebook (www.facebook.com/itreobsoleti)

Loading...
Commenti
    Tags:
    cimitero abbandonaticimiteri abbandonatiitaliatoscanaolandapaesi bassiamsterdamurbexluoghiarte funerariadaniel santucipatrick van den bergdavide pardinii tre obsoleti
    Loading...
    in evidenza
    Clizia Incorvaia va fuori di seno Asia Valente, caos rivelazione

    Grande Fratello Vip news-foto

    Clizia Incorvaia va fuori di seno
    Asia Valente, caos rivelazione

    i più visti
    in vetrina
    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020

    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.