A- A+
Imprese e Professioni
Il progetto "Milano Città Stato" insignito dell'Ambrogino d'Oro 2019

Il 7 dicembre, una delle rare giornate di sole di questo piovoso inverno, parecchie centinaia di persone si sono date appuntamento al Teatro Dal Verme per assistere alla tradizionale consegna degli "Ambrogini d'Oro" a cittadini e associazioni milanesi "straordinari, curiosi, attivi e pieni di fiducia nei confronti del mondo“ come li ha definiti il sindaco Beppe Sala nel corso della manifestazione.

Ambrogino d'Oro è il nome con cui familiarmente i milanesi chiamano le onorificenze conferite dal Comune di Milano. Il nome è ispirato a Sant'Ambrogio, patrono della città.

MILANO CITTA' STATO

ambrogino

Fra i premiati con un attestato di civica benemerenza l'associazione "Milano Città Stato": non si tratta solo un magazine di news, eventi, interviste, approfondimenti, immagini, video, nato allo scopo di coinvolgere i cittadini e accompagnarli nella costruzione della città ideale. "Milano Città Stato" è anche e soprattutto un progetto trasversale alla politica che ha l'obiettivo di prendere le caratteristiche migliori del mondo, coltivarle a Milano e riportarle nel mondo. 

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle Città Stato, come #amburgo #madrid #berlino #ginevra #basilea #sanpietroburgo #bruxelles #budapest #praga #londra #mosca #vienna #tokyo #seul #manila #kualalumpur #washington #nuovadelhi #hongkong #cittadelmessico #buenosaires #singapore

UN NUOVO MODELLO DI SOCIETÀ PER I PROSSIMI 100 ANNI DI STORIA

Il progetto "Milano Città Stato", ideato nel 2015 dall'associazione Vivaio, indica un modello di gestione autonoma delle risorse che risponda alle mutate esigenze della società. È l’idea di costituire un laboratorio che sperimenti su base locale soluzioni replicabili su scala nazionale. Mesi di lavoro progettuale hanno portato alla luce alcuni punti condivisi da chi ha partecipato ai lavori, a prescindere dal proprio orientamento politico. Come primo punto, parlando di città stato chiariamo i fondamenti filosofici di questa idea.

PERCHÉ MILANO CITTÀ STATO?

Perché occorre porsi dei limiti per poter crescere. Una città stato è un luogo che presenta una linea di demarcazione molto netta rispetto a ciò che, fuori ed al suo interno, può essere amministrato in modo autonomo. In particolare per città stato di Milano si intendeva inizialmente uno spazio più virtuale che fisico, dove i cittadini potessero gestire il bene comune per sviluppare un sogno comune. Nessun individuo può sentirsi realmente realizzato se non prova piacere a migliorare l’ambiente di cui fa parte, da casa sua alla città, fino a spingersi a orizzonti sempre più grandi. Ma nel tempo si è andati ben oltre.

IL REFERENDUM

La Costituzione italiana prevede che ogni territorio con almeno un milione di abitanti possa ottenere lo status di una regione. Quindi Milano ha tutte le carte in regola per poter diventare la prima città-regione d'Italia, aggiungendosi alle molte esistenti in Europa (siamo l'unico grande Paese europeo a non avere nessuna città stato).

andrea zoppolatoAndrea Zoppolato

"Se Milano diventa regione, non comporterebbe costi aggiuntivi per lo Stato: si avrebbe una ripartizione di poteri e di risorse tra Milano e la Regione Lombardia, come avviene ad esempio in Germania tra Berlino e il Brandeburgo che geograficamente fanno parte della stessa regione ma amministrativamente sono due territori autonomi" afferma Andrea Zoppolato, presidente dell'associazione "Chiediamo lo stesso per Milano e il resto della Lombardia. partirà la raccolta firme per fare di Milano una città autonoma, staccata dalla Regione Lombardia e in grado di gestire i fondi nazionali e internazionali. Occorrono mille firme, in base allo statuto della città metropolitana, e poi il referendum consultivo potrà essere indetto". 

Poi servirà l’appoggio di un quinto almeno dei comuni dell’hinterland metropolitano, che devono rappresentare almeno un terzo dei cittadini che risiedono nell’area. 

Qui il link all'intervista che Andrea Zoppolato ha rilasciato ad Affari Italiani lo scorso novembre.

TRE FATTORI DI FORZA DI MILANO CITTÀ STATO

1. Confine. Milano città stato è il luogo dell’avanguardia, uno spazio in espansione dove poter sviluppare la creatività misurando direttamente i risultati delle proprie azioni, in modo da renderle replicabili in altri luoghi.
2. Identità. A Milano città stato i cittadini perseguono la loro realizzando aiutandosi l’un l’altro e per questo hanno bisogno di avere un’identità superiore per muoversi in modo armonico verso un fine condiviso. Identità è senso civico e consapevolezza delle proprie capacità e delle proprie responsabilità, identità è capacità di sognare individualmente e collettivamente.
3. Diversità. Milano città stato è luogo di attrazione delle capacità. Dando un’identità collettiva a chi entra, i diversi si sentono a casa. Tutti quelli che arrivano portano ricchezza con la loro diversità, ma hanno in comune il fatto di condividere lo stesso sogno.

Loading...
Commenti
    Tags:
    milano città statoambrogino d'oro 2019andrea zoppolato
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    "Siamo fatti così" Conte studia da medico

    Coronavirus vissuto con ironia

    "Siamo fatti così"
    Conte studia da medico

    i più visti
    in vetrina
    Pechino Express 2020 ottava puntata: 4 coppie nella Silicon Valley della Cina

    Pechino Express 2020 ottava puntata: 4 coppie nella Silicon Valley della Cina


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen e-Bully, l’icona degli anni 60 diventa elettrico

    Volkswagen e-Bully, l’icona degli anni 60 diventa elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.