I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Imperia. Festival Internazionale della Cultura Mediterranea fino a domenica 27

Imperia. Fino a domenica 27 maggio 2018, dalle 9 alle 20, si svolge la diciassettesima edizione del Festival Internazionale della Cultura Mediterranea nel centro storico di Porto Maurizio con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Liguria, Comune di Imperia, Provincia di Imperia e Camera di Commercio delle Riviere. La manifestazione culturale si inserisce nel piano di rilancio del Centro Storico di Porto Maurizio.

PASSIONI TIEPIDE

Tema di questa edizione sono le Passioni Tiepide ovvero “disincantate”: sono quelle dei “giovani-adulti”, come emerge da un recente sondaggio dell’Osservatorio di Demos-Coop. Abituati a comunicare con lo smartphone che moltiplica le relazioni possibili ma anche le sbiadisce e le raffredda, giovani e adulti “con riserva” adottano di preferenza un approccio al mondo sin troppo realistico e finalizzato all’utile. Ne consegue che la società è in crisi di fiducia e di identità.

La mediterraneità, leitmotiv del Festival di Imperia, in questa edizione viene proposta come un “luogo”, una dimensione di vita tradizionalmente intessuta di legami forti, con le persone e con le cose, capace di ristabilire una prospettiva di ri-equilibrio nei progetti di vita.

ALBERTO PEZZINI: L'OMBRA DELLA COLPA
pezziniAlberto Pezzini

Alberto Pezzini è presente con il suo ultimo libro “L'ombra della colpa” (Historica, pagg. 360, euro 18). Un gustoso legal thriller all'italiana dell’autore sanremese, cui poniamo qualche domanda.

Questo romanzo nasce sull’onda del successo di “Volevo fare l’avvocato”? Lì si parlava della dura vita dell’avvocato, qui invece ti stai cimentando con un nuovo legal thriller. Hai pensato a qualche novità?

“Per la prima volta arriva sulla scena un avvocato che - oltre a dover fare il proprio lavoro in aula - viene anche indagato per aver favorito un proprio cliente”.

Una storia di favoreggiamento ad alti livelli, del tipo finanziario?

"Ma manco per idea. Mario Squinzati - il protagonista - è un avvocato molto normale e anche un po' sfigato. Favorisce un suo cliente nero - anzi Mario avrebbe detto negro non perchè sia politically incorrect ma in quanto piuttosto conservatore - che ha rubato due etti di prosciutto. Per quell'insaccato rischia tutta la sua carriera".

Che tipo è il protagonista, Mario Squinzati?

"Te l'ho detto, uno abbastanza sfigato. Con parecchi debiti sulla schiena - come molti studi legali italiani medi - un matrimonio fallito per colpa sua, una storica praticante che diventa la sua amata amante".

Quindi, c'è anche una storia d'amore o soltanto di sesso?

"Una storia di amore rovinosa e molto profonda per Mario".

Come mai hai voluto scrivere di avvocati?

"Perché è un mondo che conosco assai bene. Faccio l'avvocato dal 1992 e ho assistito ad una totale trasformazione della categoria e delle nostre fortune professionali. Siamo diventati inermi sentinelle di un sistema che cambia pelle ad ogni anno. In peggio, naturalmente".

Indagine sull'avvocato a parte, c'è qualcos'altro?

"Mario deve difendere un giudice donna accusato di aver molestato il proprio nipotino. E' stato un modo per riflettere sul mondo dei bambini abusati e sulle tecniche processuali che vengono adottate in Italia per raccogliere le prove dagli stessi. Tecniche distorte molto spesso soprattutto a danno dei presunti molestatori".

IL LIBRO
IMG 6610

La nostra opinione è che l'”Ombra della colpa” sia un gran bel libro. Ogni personaggio è ben tratteggiato, l’ambientazione è molto credibile e ben descritta.  Chi ha letto “Volevo fare l'avvocato” non può non leggere “L'ombra della colpa” ed apprezzare il protagonista che è proprio, come dice l’autore, piacevolmente “sfigato”. E simpatico, come il suo ideatore.

TAVOLA ROTONDA NAZIONE FUTURA

Sabato 26 maggio alle 21 presso la sala dell‘Hotel Nazionale la tavola rotonda con cui si inaugura ufficialmente il circolo Nazione Futura di Sanremo (coordinatore territoriale Alberto Pezzini – vice Leonardo Mazza).

E’ il primo incontro formale con la città dei Fiori, organizzato in collaborazione con il movimento politico Futura Sanremo, dopo l’inaugurazione del movimento culturale celebratosi a Roma nell’aprile scorso.

L’avvocato Mario Squinzati, con la sua determinazione, competenza, onestà e inquietudine interiore, vi aspetta fino a domenica 27 Maggio 2018 ad Imperia alla FIERA DEL LIBRO presso lo stand della casa editrice Historica/Giubilei Regnani.

Commenti
    Tags:
    imperiafestival internazionale della cultura mediterraneaporto maurizioalberto pezzinil'ombra della colpa
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

    Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.