I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Sesso e romanzi gialli. Da 007 a Montalbano, il sesso conta per il lettore?

Jan Fleming

James Bond trasudava allusioni a un sesso composto e raffinato, consumato sapientemente con signorile aplomb inglese fra lenzuola di seta, bottiglie di Dom Pérignon del 1953 o Taittinger Blanc de Blanc 1943, fra le braccia di incredibili segretissime agenti assoldate da improbabili cospiratori mondiali o di spie russe mozzafiato, giovani giapponesine, e così via. Non erano proprio romanzi polizieschi, rientravano più nella nuova categoria dei romanzi di spionaggio, ma insomma si trattava sempre di trame analoghe e molto richieste dai lettori. Fino a far balenare l’idea a Bollinger di dedicare alle sue avventure una linea di champagne, come la Grande Année 1999 in un contenitore d'acciaio a forma di proiettile (solo un banale accenno fallico), oppure a forma di silenziatore di Walter PPK per il Bollinger La Grand Année 2002 (non insisto sulla simbologia).

Andrea Camilleri

Con Andrea Camilleri e il suo commissario Montalbano, giunto molto dopo Jan Fleming sulla scena dei polizieschi e rappresentando una grande tappa per la cultura italiana (o siciliana), scopriamo uno stile e un gusto d’altri tempi, dotato di una piacevolezza difficilmente imitabile, ma caratterizzato anche da un sottile compiacimento dell’autore per la contemporaneità e la credibilità delle trame e dei personaggi. Tutto questo molto gradito dal lettore.

A dire il vero Andrea Camilleri nei suoi romanzi polizieschi accenna solo a possibili avventurette del commissario Montalbano a Vigata, e l’amore per Livia è al di sopra di ogni prosaico riferimento, ma … ma … dove Montalbano non compare, come nel romanzo “Il tuttomio” (Mondadori, 2013) salta fuori una storia “torbida e scellerata” come l’ha definita qualche commentatore: o anche un omaggio letterario a "L'amante di Lady Chatterley" sul tema del tradimento. Lo stesso dicasi di “La presa di Macallè”, storia basata in pratica sull’iniziazione al sesso di un giovane balilla in epoca fascista.

Il sesso nel romanzo giallo oggi

“Il sesso cos'è?” si chiede Alberto Pezzini, autore dell’intrigante “Il libraio”, romanzo poliziesco ambientato in un'immaginaria località del sanremese. L’autore riesce ad appassionare il lettore con il suo stile scorrevole, corroborato ad ogni passaggio da citazioni colte e gustose, che, come in tutti romanzi precedenti di Alberto Pezzini, si inseriscono nel corso del racconto nel ruolo di riferimenti irrinunciabili. Ma questa volta il romanzo ruota anche sulle forme prorompenti e irrinunciabili di alcune giovani signore che animano le strade e i letti di una piccola cittadina immaginaria, facilmente però individuabile in un sobborgo di Sanremo stessa.

Alberto Pezzini

pezziniAlberto Pezzini

Caro Alberto, quanto spazio può occupare il sesso all'interno di un giallo?

“In fondo, è come il pepe. Insaporisce le pagine, le fa ardere, le fa crepitare come un fuoco in un bosco buio. Allora – quando uno scrittore osa – va forse letto, almeno”.

O intendevi dire che l’autore “va a letto” con i suoi personaggi?

"Beh, in effetti Il Libraio è un romanzo un po' diverso, nel senso che ho sempre creduto che la prima qualità di uno scrittore è di divertirsi quando scrive”.

Ha creato stupore Alberto Pezzini, affermato avvocato sanremese, quando ha usato il sesso come un ingrediente fondamentale del suo ultimo libro?

"Non credo che oggi ci si possa stupire per il sesso. L'età vittoriana è trascorsa da un pezzo. Ciò che stupisce oggi – ammesso che si possa ancora parlare di stupore in tal senso – è l'aver trovato, nelle pagine di un giallo all'apparenza normale, anche del sesso considerato un po' hot… In realtà le pagine devono far parlare le persone altrimenti uno legge un giallo e rischia di addormentarcisi sopra”.

Oltre a esserti immedesimato nel libraio protagonista del tuo romanzo (e capiamo il perché, visto il suo successo con le signore)  ti sei rifatto a qualche autore titolato per come hai trattato il tema del sesso?

"Mi verrebbe da dirti Bukowski, che non aveva timore di dire pane al pane e vino al vino quando si parlava di lenzuola. Ma c'è anche Henry Miller. Ma in fondo non so se sia stato un meccanismo consapevole oppure un’esigenza mia. Quando si parla di sesso in fondo si parla di sé stessi e degli altri. Lo scandalo vero è stato quello. Aver avuto la forza di parlare di tutti noi, senza un velo."

libraio

“Il Libraio”

Il libraio, protagonista del nuovo romanzo poliziesco dell'avvocato-scrittore sanremese Alberto Pezzini, è Gianni Prati, un ex-medico che si è riciclato come commerciante di libri antichi o libri usati. Alle spalle ha un'aura un po' misteriosa. Per un debito di gratitudine finisce a indagare su di una serie di morti sospette. 

In vendita online anche su Amazon

"Questo personaggio, che avevo immaginato tempo fa, è iniziato a ritornarmi in mente e ad appassionarmi. Ma soprattutto mi sono divertito e sono andato avanti con questo libro fino a quando non l'ho finito" ci confida l'autore.

Ci sarà un seguito per il personaggio di Gianni Prati? Darà origine a una serie di romanzi che possano sviluppare sempre più la sua capacità investigativa? Se lo augura l'autore, ma ce lo auguriamo anche noi ...

Loading...
Commenti
    Tags:
    sessoromanzi gialli007montalbanolettorealberto pezzinipaolo brambillatrendiest news
    Loading...
    in evidenza
    Nuovi vipponi in Casa. Nomination Gregoraci, lingerie da infarto...

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS. DAYANE MELLO, DOCCIA SEXY

    Nuovi vipponi in Casa. Nomination
    Gregoraci, lingerie da infarto...

    i più visti
    in vetrina
    MADDALENA CORVAGLIA, fisico da urlo: guarda che verticale! Le foto delle Vip

    MADDALENA CORVAGLIA, fisico da urlo: guarda che verticale! Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    WRC, Rally di Turchia, La C3 R5 di Bulacia guida nel WRC3

    WRC, Rally di Turchia, La C3 R5 di Bulacia guida nel WRC3


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.