I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
La Colonna infame
Habemus Congresso. Era ora!

Ci sono voluti due anni prima che il c.d. Convention Bureau in salsa barese acquisisse il primo congresso internazionale. Costituito nel 2013 con soldi della Camera di commercio di Bari ed il contributo di imprese turistiche locali (in totale 200mila euro all'incirca metà dei quali stanziati dall'ente camerale) la struttura – locata all’interno della Fiera del Levante - ha finalmente dato prova di esistere. Il primo vagito è arrivato qualche giorno fa e dopo circa 60mila euro spesi  per pagare lo stipendio ad una responsabile marketing lì transitata da un noto albergo della città (doveva occuparsi di vendere Bari quale destinazione di eventi congressuali) e liquidata di recente per non aver raggiunto gli obiettivi prefissati.

La Bari congressuale – fortunatamente – può contare su una professionista (abita in città) che il turismo congressuale lo ha inventato quarant’anni fa. La pioniera di questo segmento economico, a riposo da qualche anno, corteggiata fino all’inverosimile dalla squadra costituente il Convention Bureau, si è rimboccata le maniche. Gratuitamente. Ed ecco materializzarsi un congresso che in tre giorni (dal 15 al 17 giugno 2017) porterà nella città levantina circa 500mila euro fra alberghi, ristoranti, servizi e consumi vari. Risorse che in tempi di magra come quelli attuali sono manna dal cielo.

Cos’altro aggiungere. L’augurio di lunga vita (professionale) alla professionista che – pur in pensione - non ha smesso di amare un territorio che necessita di slanci provenienti da intelligenze che non tutti possiedono. 

(segreteria@mariellacolonna.com)

Commenti
    Tags:
    baripugliaturismo congressuale
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.