I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
La Colonna infame
Nardò, l'idroscalo no nel Giardino della Memoria

'I luoghi della memoria servono a noi tutti per ricordare che abbiamo il dovere di non dimenticare non solo il 27 gennaio, ma sempre. Ogni giorno'. E' l'appello che il console onorario dello Stato d'Israele, Luigi De Santis,  lancia al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, riguardo la realizzazione a Nardò, in Salento, di un Centro servizi del terminal passeggeri dell’idroscalo che l'Amministrazione comunale intende realizzare dove da qualche anno sorge il Giardino della Memoria e dell’Accoglienza realizzato negli anni scorsi nell’area marittima prospiciente il Museo Comunale della Memoria. 

luigi desantis
 

'Condivido e faccio mio l’appello del professor Pierluigi Congedo - spiega De Santis - che è stato fra i primi a volere quel giardino perché in quella zona sono stati ospitati numerosi ebrei in fuga. La sua volontà di creare un luogo della memoria in memoria del viennese Ottfried Weisz, sopravvissuto all'Olocausto e vissuto a Santa Maria al Bagno dal 1945 al 1947, non può essere calpestata o peggio oltraggiata da chi pensa che sia più importante l’economia sulla storia. L’idroscalo - conclude - è sicuramente un’opera strategica e utile al turismo salentino, si faccia, ma altrove!'.

Loading...
Commenti
    Tags:
    nardòpugliaidroscalomemoriagiardino della memoriaisraeleluigi de santisconsole onorario
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.