I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
La Colonna infame
Vari(e)-abilità musicali in concerto al Conservatorio Piccinni di Bari

‘Vari(e)-abilità musicali in concerto’ è un progetto con finalità sociali, di produzione e ricerca artistica, in quanto prevede la formazione di gruppi musicali costituiti da allievi delle classi di strumenti a fiato del conservatorio 'Niccolò Piccinni' di Bari, integrati con diversabili, quali musicisti di strumenti a percussione.

Ideato dalla pianista Adriana De Serio (cura la direzione artistica), l’evento in programma l'8 novembre alle 20 nell'auditorium del Conservatorio 'Niccolò Piccinni' di Bari, si inserisce in un più ampio programma internazionale che celebra la quinta Giornata Europea della Musicoterapia 2018 e quest’anno è organizzato in collaborazione con la Sezione di Bari dell’Associazione Crocerossine d’Italia onlus

ADRIANA DE SERIOAdriana De Serio, pianista e coordinatrice progetto Vari(e)-abilità musicali
 

Tale ensemble, espressione innovativa di inclusione socio-didattico-educativa, è protagonista – nell’ultimo semestre 2018 - di pubblici concerti (dopo un regolare percorso di studio), programmati (in varie sedi e città) che propone un ricco programma, il quale comprende vari generi musicali riferentisi a tutto l’arco della letteratura ‘colta’ e ‘leggera’. 

Il progetto (inserito nel Dipartimento di Fiati coordinato dal docente Michele Di Lallo) coinvolge numerosi docenti del Dipartimento di strumenti a fiato del conservatorio di Bari, insieme ai propri allievi. Oltre ad Adriana De Serio, pianista e coordinatrice, e Michele Di Lallo (fagotto), ci sono: Domenico Sarcina (oboe), Pasquale Di Pinto (corno), Antonio Demarco (trombone), Antonia Giove (canto).

I diversabili - co-protagonisti del progetto - costituiscono la ‘Nuova Armonia Band’ (fondata e diretta da Adriana De Serio per l’attività di musicoterapia clinica) che si colloca, in àmbito internazionale, tra i rarissimi ensemble musicali costituiti interamente da diversabili percussionisti. 

Abbiamo condiviso e sostenuto questo evento – spiega Grazia Andidero, responsabile della sezione di Bari dell’Associazione Crocerossine d’Italia onlus – perché è aderente alle finalità proprie dell’Associazione ed in particolare al ruolo educativo delle arti musicali nei confronti delle giovani generazioni e della società in generale’.

La musica ha un ruolo fondamentale nei confronti del linguaggio verbale poiché trasforma i singoli idiomi in un linguaggio universale: in tal senso è funzionale alla diffusione della cultura della pace e dell’integrazione di popoli e civiltà', ggiunge Santa Fizzarotti Selvaggi, vice presidente nazionale dell’Associazione Crocerossine d’Italia onlus.

(segreteria@mariellacolonna.com)

Commenti
    Tags:
    bariconservatorio piccinnivari(e)-abilità musicaliconcerto fiatiadraiana de seriocrocerossine d'italia onlus
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.