A- A+
Palazzi & Potere
Fioroni: "Sono certo che Durigon saprà fare la scelta giusta"

Anche Beppe Fioroni, il "kingmaker" dell'elezione di Sergio Mattarella al Quirinale (fu lui il primo a suggerirne il nome per l'alto incarico) scende in campo contro il sottosegretario leghista Claudio Durigon. Fioroni, scandendo bene le parole, dichiara: ""Siamo noi la storia" orgogliosi di volerla costruire nel solco dei valori costituzionali. Per questo l'antifascismo è un valore non superato ne archiviabile. Pensare di poter archiviare i martiri della lotta alla mafia, Falcone e Borsellino con improbabili fratelli è un'idea malsana. Per questo come ha detto il Ministro Giorgetti chi ha incarichi di governo deve essere consapevole della gravità delle proprie affermazioni e della responsabilità di rappresentare il comune sentire degli italiani. Pertanto sono certo che il sottosegretario Durigon dopo un'accurata riflessione saprà compiere la conseguente scelta."

Parole come pietre dette da chi è stato vicepresidente della Fondazione Italia Usa e presidente della commissione d'inchiesta sul caso Moro. Ora, Beppe Fioroni, è consigliere politico del ministro della Difesa Guerini. “Grazie al Centro studi Aldo Moro, anche quest’anno, parte in presenza e parte in diretta social, faremo una riflessione sulla necessità di un impegno politico e sociale tramite la scuola di formazione. La scelta del titolo “Siamo noi la storia” esplicita come ci sia la necessità, per superare le difficoltà del momento, per fugare le paure e rilanciare una stagione di solidarietà, crescita e sviluppo, che ciascuno si rimbocchi le maniche e faccia con responsabilità e coraggio la propria parte di storia. Basta attendere in maniera fideistica che altri ci risolvano i problemi, che gli altri trovino le soluzioni. Non possiamo farci sfrattare dal futuro: le nuove generazioni e ognuno di noi devono  essere partecipi della costruzione del futuro" spiega Fioroni.

Per questo, da domani, nelle due città di Assisi e Viterbo molti temi verranno trattati. “La bellezza del creato con il giornalista Rai e scrittore Piero Damosso, il manager di Acqua Rocchetta Chiara Bigioni, Padre Marco Moroni, la consigliera regionale Donatella Porzi, il sindaco di Assisi Stefania Proietti, l’europarlamentare Simona Bonafè, il presidente della Commissione Ambiente della Camera Alessia Rotta, il presidente della Fondazione Symbola Ermete Realacci, l’Ad di Warka Village  Arturo Vittori ed il ministro della Cultura Dario Franceschini; il contributo del segretario del Partito Democratico Enrico Letta. Una sessione dedicata alle donne,  “Le donne come motore della Repubblica”, con  la giornalista Maria Antonietta Calabró, la consigliera comunale Luisa Ciambella, il direttore di Operazioni Policarta Martina Giusti, l’On.le Rosy Bindi ed il Ministro per il Sud, Mara Carfagna. Una sessione sarà dedicata allo sport con lo speciale contributo di Bebe Vio, Leonardo Bonucci e la sua famiglia, Ciro Immobile e Ludovica Delfino. Seguirà la riflessione con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini sulle contingenze e le sfide internazionali della Repubblica. Da non sottovalutare l’incontro con gli amministratori locali per rilanciare la Repubblica delle autonomie che, oltre al ruolo centrale dei sindaci, non può fare a meno del ruolo dei consiglieri comunali come elemento peculiare ed indispensabile per garantire la partecipazione democratica e il coinvolgimento alla gestione della cosa pubblica per il raggiungimento del bene comune. La frontiera della nuova politica è la formazione. Responsabilità e coraggio per diventare attori del proprio futuro e poter dire orgogliosamente: “La storia siamo noi”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    beppe fioronidurigonaldo moropdpolitica
    in evidenza
    Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

    L'inverno è lontano

    Ognissanti, caldo quasi estivo
    Alta pressione da Nord a Sud

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

    Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.