A- A+
Palazzi & Potere
Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi

Addio AstraZeneca, e ormai anche a Johnson&Johnson, non ancora arrivato in Italia e già stoppato negli Stati Uniti. Fonti del governo italiano sentite dal quotidiano La Stampa riferiscono che l'orientamento è di circoscriverne l'utilizzo solo agli over 60. La stretta riguarda tutti i vaccini a vettore virale: AstraZeneca, appunto, ma anche J&J e Sputnik e pure il vaccino made in Italy, in fase di sperimentazione, ReiThera. Pare che, sempre secondo una fonte del ministero della Salute riportata sul giornale diretto da Massimo Giannini, la Commissione europea, d'accordo con i leader di molti Paesi, avrebbe stabilito che alla scadenza, i contratti con queste aziende non saranno rinnovati. L'idea è quella di puntare tutto sui sieri a Rna messaggero, come Pfizer e Moderna, che fino ad ora hanno dato più sicurezza.

Commenti
    Tags:
    mario draghivaccinopfizermodernaastrazenecajohnson&johnson
    in evidenza
    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    Affari al Festival dell'Economia

    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.