I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Automobili: stagnano le immatricolazioni, cresce il noleggio

Il mercato delle automobili continua a vivere una fase di stallo: è questo ciò che emerge analizzando i dati che ANIASA, Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici, ha presentato in questo comunicato nel suo sito Internet ufficiale.

I dati presentati da ANIASA

Questo settore fa davvero fatica a riprendersi dopo gli anni di crisi economica: secondo ANIASA infatti il 2019 si è chiuso con un segno positivo, ma decisamente moderato, pari esattamente a +0,3%.

A rendere positivo il dato annuo, peraltro, è stato soprattutto il picco registratosi nel mese di dicembre, quando le vendite sono salite del +12,5%, altrimenti il trend dell'intero 2019 sarebbe stato certamente negativo.

Il dato è negativo per quel che riguarda gli acquisti compiuti da privati, con un -0,1% su base annua, una stagnazione che contribuisce a rendere il parco auto degli italiani uno dei più vecchi d'Europa: ANIASA rileva infatti che ben un terzo delle vetture circolanti nella nostra nazione sono di tipo Euro 4, dunque hanno un'età superiore a 14 anni e un motore obsoleto e poco performante.

Questo, ovviamente, ha dei risvolti negativi anche sul piano ambientale: la così diffusa presenza di vetture datate, infatti, innalza le emissioni inquinanti nell'atmosfera, e questo è senz'altro un dato negativo.

Quanto detto fino ad ora fa riferimento alle auto nuove, e il mercato delle auto usate non va affatto meglio: ANIASA rileva che nell'arco del 2019 si sono verificati complessivamente 4.185.530 passaggi di proprietà tra privati, cifra corrispondente al -5,4% rispetto all'anno precedente.

L'alimentazione delle auto circolanti in Italia

ANIASA traccia un quadro anche per quel che riguarda le tipologie di motore delle auto oggi circolanti, e al vertice figurano i modelli a benzina, i quali corrispondono al 48,7% del totale.

Le vetture diesel registrano un brusco calo, il quale le fa slittare a quota 40%, sono invece in crescita metano e GPL, le cui percentuali continuano tuttavia ed essere esigue, ammontando rispettivamente a 2% e 7,1%.

La quota restante è coperta dalle auto elettriche, le quali registrano dei trend in crescita corrispondenti al +111% su base annua.

Sebbene le vetture elettriche assicurino dei grandi vantaggi, soprattutto in termini di risparmio di carburante e di ecosostenibilità, la loro diffusione sta crescendo con fatica, segno evidente del fatto che vi sono ancora alcuni freni che scoraggiano i consumatori, come ad esempio i prezzi di listino superiori alla media e la presenza non sufficientemente capillare delle colonnine di ricarica nelle varie città.

Crescita netta per i servizi di noleggio

Se il mercato delle auto è in stagnazione non si può dire altrettanto del noleggio: secondo ANIASA, infatti, tali servizi sono cresciuti in modo importante nell'anno appena conclusosi, nello specifico, si è registrato un +4,4% relativo al noleggio a breve termine e un ancor più confortante +7,7% per il noleggio a lungo termine.

Non è una novità il fatto che società specializzate in noleggio furgoni come Gimaxrent abbiano numerosi clienti: le aziende che si dotano in questo modo dei veicoli necessari per lo svolgimento dell'attività professionale, infatti, possono godere di molteplici vantaggi.

Ciò che si sta riscontrando negli ultimi tempi è il fatto che anche i privati optano sempre più frequentemente per questa soluzione, come confermato peraltro dalle statistiche di ANIASA; chi necessita di un'auto per le proprie necessità personali o familiari può trovare nel noleggio a lungo termine un'alternativa ottima all'acquisto, per molteplici ragioni.

In primis con il noleggio si evita la grossa spesa iniziale, relativa peraltro a un bene che svaluta molto rapidamente; oltre al canone di noleggio, fissato da contratto, e al carburante, tutte le spese tecniche e gestionali sono a carico della società noleggiatrice, e questo è davvero un grande vantaggio, inoltre in caso di guasto la medesima società provvede subito alla sostituzione del mezzo per garantire continuità al suo servizio.

 

Commenti
    Tags:
    noleggioauto noleggioautomobilista
    in evidenza
    Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

    Tra mobilità e sostenibilità

    Automotive, da ALD la svolta
    Arrivano nuove soluzioni green

    
    in vetrina
    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


    motori
    BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

    BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.