A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Cammini italiani, i percorsi più amati nel Bel Paese: numeri in crescita

C’è chi cammina per sport, chi per ritrovare se stesso, chi per vivere la natura e chi per compiere un pellegrinaggio.

Ma c’è anche chi cammina per il semplice e profondo piacere di farlo.

Qualunque sia la ragione che spinge a camminare, i dati raccontano un’Italia che va a piedi sempre di più.

Se il 2019 ha visto i diversi Cammini di Santiago in Spagna (sono in totale 9) ospitare sui propri tracciati una stima di 350 mila camminatori, anche l’Italia registra un forte incremento di presenze.

Ancora lontani dai numeri spagnoli, alcuni cammini come la Via degli Dei hanno raddoppiato le presenze dal 2018 al 2019, segno che anche gli italiani iniziano a farsi appassionare dal movimento lento.

A questo serve aggiungere che le stime spagnole risultano più corrette grazie alla consuetudine di richiedere la credenziale da parte di tutti i pellegrini o camminatori che solcano le terre in direzione di Santiago. Prassi quasi obbligata dal momento che la credenziale dà numerosi diritti.

In Italia invece la credenziale è un di più richiesto solo da alcuni camminatori, da qui la stima dei dati che si basano principalmente sulle credenziali richieste.

Più affidabili invece i numeri che riguardano il perché si cammina.
I dati raccolti da Terre di Mezzo editore raccontano che il 52% cammina per amore del trekking, il 50% per stare in mezzo alla natura e solo il 25% va a piedi per motivi religiosi e per compiere un pellegrinaggio.

Che sia quindi per ragioni religiose o naturalistiche o del semplice piacere della scoperta, i dati sui cammini più frequentati d’Italia raccontano uno scorcio che unisce la storia antica atea a quella religiosa, senza distinzioni.

Il maggior numero di camminatori si trova lungo la Via Francigena, una serie di vie storiche e millenarie che conducevano dall’Europa occidentale al sud Europa, fino a Roma.
L’asse centrale collega la Valle d’Aosta a Roma e grazie alla fama secolare e alla bellezza dei suoi percorsi è oggi il cammino più frequentato in Italia. Si sono registrate più di 16 mila presenze nel 2018 e il 2019 pare aver confermato la tendenza.

Altro cammino di grande interesse, la Via degli Dei. Un percorso scoperto dai più di recente, di sicuro fascino e di matrice storica. In tanti giovani e giovanissimi (ma non solo) scelgono questo percorso che collega Bologna con Firenze sia per la bellezza dei luoghi che per la breve durata: 5 giorni di media per poter percorrere i 130 km di sentieri sull’Appennino.

Le vie di Francesco sono invece molto amate da chi ha interesse a ripercorrere i luoghi cari al santo, alla sua vita e al suo percorso religioso. Tanta la bellezza e l’importanza storica. Si incontrano l’Eremo di Greccio, il Santuario di La Verna o la stessa Basilica di Assisi. Si scopre un’Italia che sa di arte e di storia e ci si immerge nella sua bellezza: da Chiusi della Verna in Toscana ad Assisi, se si vuole percorrere la via di Francesco parte Nord. Da Assisi a Roma, la via di Francesco parte sud.

Per terminare l’elenco dei cammini più frequentati serve annoverare il Cammino di San Benedetto che ripercorre i passi di San Benedetto e parte da Norcia per arrivare al monastero di Montecassino. Le vie Francigene in Sicilia, 4 diversi percorsi che attraversano tutta la Sicilia e ancora la Via Romea Germanica che in Italia collega il Brennero con Roma, passando dalla Romagna, Umbria e Toscana.

Se le sovvenzioni statali sono ancora molto richieste per tanti cammini, va anche detto che i cammini in Italia che cercano di autofinanziarsi e di promuovere i territori in una modalità lenta sono tantissimi e tutti loro vivono grazie ai volontari, centinaia di volontari, che lavorano a far sì che la nostra Italia sia un po’ più alla portata di tutti coloro che non hanno fretta.

Camminare è un modo meraviglioso per scoprirla.

 

 

Fonte dati: Italia, paese dei Cammini – Terre di mezzo editore

Loading...
Commenti
    Tags:
    francigenatour a piediturismo
    Loading...
    in evidenza
    Madonna, che topless da urlo Cipriani, lato B e... LE FOTO

    Belen, Diletta e... Gallery delle Vip

    Madonna, che topless da urlo
    Cipriani, lato B e... LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    CHIARA FERRAGNI SENZA REGGISENO: SCOLLATURA SEXY. E CALZE A RETE... FOTO

    CHIARA FERRAGNI SENZA REGGISENO: SCOLLATURA SEXY. E CALZE A RETE... FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Collection presenta le collezioni di bici e monopattini

    Mercedes-Benz Collection presenta le collezioni di bici e monopattini


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.