I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Il successo delle penne stilografiche: un classico senza tempo

Nel 2021 i mezzi per comunicare a disposizione di chiunque sono sempre più tecnologici: basti pensare che secondo i dati diffusi dalla rivista online Email Marketing Reports ogni giorno nel mondo vengono inviate 247 miliardi di email, una ogni 0,00000035 secondi. Con questi numeri verrebbe da pensare che uno strumento apparentemente obsoleto come la penna conosca un momento di crisi, eppure non è il caso delle penne stilografiche, il cui valore delle vendite al dettaglio è costantemente aumentato negli ultimi decenni.

Si assiste ad un vero e proprio paradosso: in un’epoca sempre più digitale, si sente l’esigenza crescente di un ritorno alla scrittura manuale, a quel contatto tra penna e foglio che tanto manca alla nostra quotidianità. Si può affermare quindi che apparecchi digitali e penne non si escludono, ma tendono a convivere in spazi differenti: la stilografica acquista sempre di più il valore di accessorio elegante e ricercato, simbolo di stile che travalica la pura funzionalità.

Secondo una relazione di Euromonitor International, nel 2016 il mercato delle penne stilografiche ha fatto registrare un’importante crescita arrivando ad un giro di affari che si attesta intorno al miliardo di dollari. Di certo c’è che nel tempo è cambiato molto il posizionamento del prodotto, traslato verso il settore luxury. Gli acquirenti di penne stilografiche sono disposti a spendere sempre di più per questo tipo di accessorio, soprattutto quando si tratta di strumenti da scrittura nati in laboratori artigianali, frutto di alto artigianato Made in Italy, come le penne stilografiche Montegrappa.

Penne personalizzate: il futuro delle stilografiche è nell’esclusività

Cosa ci dicono questi dati a proposito del presente, e soprattutto del futuro? È facile attribuire la volontà di possedere una penna stilografica all’esigenza di dotarsi di un pezzo spesso unico: le principali case produttrici di strumenti da scrittura di lusso, infatti, offrono la possibilità di customizzare nei minimi dettagli la penna che si intende acquistare per sé stessi o da regalare a chi saprà apprezzarla.

Proprio la contrapposizione all’omogeneità dei prodotti di massa conduce la penna stilografica su un piano differente dagli articoli di consumo quotidiano: non si sostituisce con facilità e dura nel tempo, trasformandosi da oggetto di cancelleria ad alleato di stile, un prezioso compagno di cui non si riesce più a fare a meno.

La personalizzazione è la direzione in cui si muove il mercato delle penne stilografiche: la maggior parte degli acquisti si sposta su penne che è possibile scegliere nelle tonalità e nei materiali prediletti, con l’ulteriore opzione dell’incisione. Possiamo dire, quindi, che i prodotti personalizzati sono in grado di rispondere al bisogno di esclusività crescente tra i consumatori.

Sono i fattori emozionali a guidare la scelta di una penna stilografica personalizzata: le analisi effettuate sugli acquirenti hanno dimostrato un livello di coinvolgimento elevato e un’enorme soddisfazione del cliente nell’aver creato a partire da zero qualcosa di assolutamente unico. 

La personalizzazione della penna stilografica si attua sia a livello di prodotto, come l’incisione direttamente sullo strumento da scrittura delle iniziali del cliente, sia a livello di packaging, con le stesse iniziali e l’aggiunta di kit per la cura della penna.

Ricapitolando, a cosa è dovuto il crescente successo delle penne stilografiche? Ci sono da considerare diversi fattori, come il fascino senza tempo di questo strumento da scrittura dall’allure vintage e la facilità che si riscontra nella scrittura con la stilografica, oltre alla possibilità di spaziare con gli stili calligrafici grazie alla versatilità di questa penna. C’è poi il piacere di possedere un manufatto artigianale, prodotto in laboratori specializzati in cui abili incisori trasformano materiali pregiati in penne esteticamente impeccabili e curate in ogni dettaglio. Infine, il mercato delle penne stilografiche è influenzato in positivo dalla crescente volontà di possedere un prodotto personalizzato, più unico che raro, che rispecchi in pieno lo stile di chi lo ha acquistato o ricevuto in dono.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
penne stilografiche
in evidenza
In gol Arturo Calabresi È il figlio del Biascica di Boris

Coppa Italia, Roma-Lecce

In gol Arturo Calabresi
È il figlio del Biascica di Boris

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.