I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Quelli che i numeri non dicono
L'eCommerce è sempre più decisivo per il turismo

Nove per cento: è questa la quota dell'incremento previsto per il settore turistico quest'anno nell'ambito dell'eCommerce in Italia, secondo le ultime stime dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano. Traducendo in termini economici, significa che entro dicembre il mercato dei viaggi online dovrebbe raggiungere un valore di circa 10 miliardi di euro, poco meno la metà del fatturato totale dello shopping via piattaforme digitali in Italia.

Il turismo traina lo shopping online

Proprio i servizi, ambito in cui ricadono sia il turismo che le assicurazioni, continuano quindi a intercettare le scelte online degli italiani, che al giorno d'oggi stanno familiarizzando sempre più sia col processo di acquisto sul Web che con gli strumenti tecnologici come smartphone e tablet. Gli ordini eseguiti da device mobile, infatti, superano i 7 miliardi di euro, quasi un terzo dell’intero mercato.

Il binomio tra assicurazioni e turismo

Questo significa, dunque, che il digitale non è più (soltanto) il futuro, ma una realtà che contagia moltissimi aspetti della vita quotidiana del consumatore. Al punto che, come detto, anche il turismo e le assicurazioni si muovo prevalentemente attraverso il Web, come testimonia il successo del sito polizzaviaggio di Filo diretto Assicurazioni, tra i leader italiani nel campo delle assicurazioni travel, con servizi completi come la assicurazione annullamento viaggio o la polizza per il rilascio del visto Schengen.

L'impatto dei fatti di cronaca

Anche la cronaca sta spingendo sulla stipula di questi contratti, soprattutto per le notizie che riguardano le tensioni dal punto di vista geopolitico: crescono infatti le preoccupazioni dei viaggiatori, anche per la propria incolumità, e di conseguenza si diffonde l'esigenza di cautelarsi attraverso le assicurazioni, che coprono in pratica ogni eventualità in cui si può incappare nel corso della propria vacanza.

L'impatto del terrorismo

Più in generale, un recente studio di Bem Research ha correlato l’effetto psicologico e mediatico degli attentati terroristici che hanno colpito l'Europa alle conseguenze sui flussi turistici: in sintesi, i luoghi coinvolti da questi fatti sono ormai connaturati da una percezione negativa e in molti casi hanno perso appeal turistico. Un fenomeno che vale sia per i viaggiatori italiani che per quelli stranieri, che quindi spostano il proprio interesse verso quei Paesi meno affetti dagli attentati terroristici.

L'Italia beneficia dei flussi turistici

In questa dinamica, è proprio l'Italia a essere percepita come meta favorevole, e non a caso anche nel corso del 2016 è aumentata la quota di turisti stranieri giunti nel nostro Paese per trascorrere le proprie vacanze: secondo le statistiche, l'aumento di viaggiatori stranieri è stato di 4 milioni in un anno, mentre rispetto al 2011 la quota è salita di ben 11 milioni di unità. Al contrario, e sulla scorta di quanto scritto in precedenza, si denota chiaramente un calo dell'appeal di Francia e Regno Unito, che pagano lo scotto degli attentati.

Le ricerche online confermano la richiesta di sicurezza

Secondo Bem Research, anche le ricerche sui principali motori di ricerca sul Web spiegano questa dinamica: soltanto nel primo semestre del 2017, la frequenza di ricerche su Google aventi per oggetto su tematiche connesse al turismo in Italia è aumentata del 17 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015 (l'incremento sul 2012 supera addirittura i 30 punti percentuali). Guardando invece le performance di Francia e Regno Unito si evidenzia un livello di interesse sul web più contenuto (anche se comunque in aumento rispetto a due anni fa, rispettivamente del 5 e dell’1,7 per cento), a riprova di come la cronaca influenzi anche la voglia di vacanza

Commenti
    Tags:
    ecommerceturismoviaggiassicurazione bem research
    in evidenza
    Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

    Diletta, Wanda... che foto

    Kardashian, lato B o lato A?
    E il tatto di lady Vale Rossi...

    i più visti
    in vetrina
    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


    casa, immobiliare
    motori
    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.