I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Ristorazione, i vantaggi economici nell'utilizzo di un menu digitale

Il menù è la  lista dei cibi che ci viene data in un ristorante.
Inizialmente il menu veniva scritto su una lavagna e esposto fuori della locanda.
Poi con il tempo questa lista dei piatti fu riportata a mano su dei fogli di quaderno  raccolti in un astuccio di pelle. La dimensione più usata era quella di un moderno A3.

Solitamente  questo menu veniva stampato in tipografia e rilegato con una copertina personalizzata con il logo del locale.
Poi per risparmiare e avere un menu piu’ variabile, negli ultimi 20 anni, sono stati usati dei menu prodotti con delle stampanti a getto di inchiostro e raccolti in una custodia di plastica.
Prima della pandemia aveva già fatto la sua comparsa il menu digitale da leggere con un QRCODE ma i telefonini di quel periodo per leggere quel codice QR, che riportava a una pagina WEB con il menu, dovevano usare delle app apposite che tramite la camera dello smartphone interpretavano questo codice per ottenere come risultato la lista dei piatti del locale.

Quando nasce

Nasce prima della pandemia, ma il suo uso si diffonde, a causa delle restrizioni sanitarie che imponevano la continua sanificazione dei menù dati ai clienti, ogni volta che il tavolo veniva liberato.

Vista la forte richiesta di questa soluzione anche per i locali che non la possedevano,  sono nate molte soluzioni direttamente sul web che anche oggi, offrono gratuitamente questo anche se con opzioni limitate. 

A cosa serve

il menu digitale serve a vedere sul proprio smartphone la lista dei piatti offerti dal locale dove sono seduto. Per poterlo visualizzare se si ha una smartphone di ultima generazione basta inquadrare il QRCODE e aprire il link decodificato oppure se abbiamo un telefonino di qualche anno fa che non ha questa funzione nel sistema operativo, si scarica un’app per leggere i QRCODE e dopo averla installata si apre il link che visualizza del menu.

Quanti tipi di menù digitale esistono

Ne esistono di 2 tipi diversi anche se il 98% dei menu digitali è solamente consultativo e non si può interagire con il testo visualizzato.
Visto però il grande successo di questo servizio consultativo, sono stati sviluppati dalle software house anche dei servizi di menu digitale interattivo che permettono oltre di visualizzare i piatti anche di ordinarli direttamente alla cucina del locale e se l’esercente è convenzionato pagare con PayPal o carta di credito.
Questo servizio naturalmente è indirizzato a un pubblico giovane che ha dimestichezza con la tecnologia ed è  un fenomenale sistema per avere un servizio innovativo che permette al locale di avere personale ridotto che consegna solamente i piatti ordinati evitando l’attesa del cameriere che viene a prendere l’ordinazione al tavolo.

Come si usano questi menù interattivi

Solitamente si scarica un’app gratuita (tipo Comanda Facile Tavolo) disponibile sia per IOS che per ANDROID e una volta installata e eseguita viene chiesto di inquadrare il QRCODE permette la visualizzazione del menu digitale con immagini, variazioni, ingredienti e allergeni.

Una volta compilato l’ordine di tutti i commensali del tavolo, si invia alla cucina.
Il gestore può decidere in piena autonomia se proporre al cliente il pagamento immediato tramite Paypal o carta di credito oppure pagare poi alla cassa quando si libera il tavolo. 

Come funzionano
Il cliente inquadra il QRCODE presente sul tavolo o consegnato dal gestore all’entrata (QRCODE UNIVOCO).
Fatta questa operazione il commensale che si occuperà di prendere le ordinazioni raccoglierà le richieste degli altri commensali e ricontrollata l’ordinazione la invierà in cucina completando l’ordine. Non è poi molto differente dalla procedura che si fa quando ci troviamo a casa e prendiamo le ordinazioni dei nostri ospiti prima di chiamare la pizzeria o fare l’ordine tramite una delle app per il delivery che consegnano il 95% del cibo a qualsiasi ora del giorno e della notte.
Naturalmente anche l’app per il menu digitale interattivo  non ha la necessità di essere collegata con la WIFI del locale ma basta essere connesso a Internet per ricevere la lista dei piatti e inviare l’ordine. 

Questi servizi sono tutti uguali ?

No, questi servizi non sono tutti uguali perchè alcuni sono integrati con il software gestionale che gestisce il locale e altri invece sono dei servizi separati che viaggiano in parallelo con il gestionale e l’ordine una volta ricevuto va inserito o importato nel gestionale in uso.
In generale i servizi interattivi sono ancora poco diffusi mentre quelli che permettono la  sola visualizzazione del menu sono il 98% dei servizi presenti sul mercato.

Che dispositivi possono visualizzarli

I dispositivi che possono visualizzare i menu digitali solo consultativi e quelli interattivi sono solitamente degli smartphone IOS e ANDROID (oramai il 100%) dei dispositivi venduti, ma si possono anche visualizzare su tablet con la connessione a internet e con i medesimi sistemi operativi.
Naturalmente sul tablet si ha una visione migliore del menu digitale e molti locali che lo possiedono spesso quando il cliente si siede gli danno direttamente un tablet su cui fare l’ordinazione. (In questo caso però il tablet va igienizzato ogni volta che il tavolo si libera come si fa con il menu tradizionale)

Vantaggi economici del menu digitale

I vantaggi economici del menù digitale sono evidenti se si vanno ad esaminare i conti economici.

Nel caso si adotti solo questa soluzione si elimina completamente il supporto cartaceo e perciò si ha un risparmio netto nell’acquisto delle “Cover” che contengono i menu’ cartacei e si risparmia sulla stampa del menu’ stessa sia in termini spiccioli del materiale usato ma anche del tempo impiegato a compilarli e poi disporli graficamente in modo accattivante. Solitamente questa operazione viene fatta da una ditta specializzata oppure in economia usando un software sul computer per impaginarli e una stampante a colori o in bianco e nero per stamparli.

Nel caso che invece si adotti la doppia soluzione di avere quello cartaceo e quello digitale interattivo abbiamo la possibilità, se si dispone di piu’ sale,  di differenziare la clientela in modo che da una sala si abbia la sola possibilità di usare il menù interattivo mentre nell’altra si abbia la doppia possibilità.
Questa doppia opzione permetterà al gestore del locale in base al fatturato per sala di capire quale soluzione gli da un maggiore incasso e inoltre potrà risparmiare sui costi del personale della sala che ha il sistema completamente digitale.
Usando questo menu interattivo infatti  la sala non necessita di un cameriere che prenda l’ordinazione, ma solo di un cameriere che consegni i piatti ordinati.
Se poi abilitiamo anche l’opzione di far pagare il cliente direttamente dall’app eviteremo code alla cassa e il cameriere potrà consegnare lo scontrino assieme alle pietanze ordinate.

Negli oramai lontani anni 80 c’era una catena di pizzerie famosa in tutta Italia aveva messo su ogni tavolo un computer con monitor e mouse e prendeva le ordinazioni tramite questo sistema.
A quei tempi c’era il problema che l’hardware che spesso si rompeva o si usurava facilmente perché il cibo o le bevande finivano per distruggere mouse e tastiere, ma con la tecnologia attuale questo problema non sussiste piu’ perche’ i dispositivi elettronici per fare le ordinazioni li abbiamo tutti in tasca e non è obbligatorio fornirli al cliente se si vuole adottare questo tipo di soluzione.

Menu digitale moda passeggera ?

Molti inizialmente hanno pensato che il menù digitale fosse una moda passeggera e che si sarebbe ritornati velocemente alla fine della pandemia al menu tradizionale, ma oramai sono i clienti a pretendere questo servizio, specialmente quello non interattivo perché oramai questo servizio è entrato nelle abitudini dei frequentatori dei locali e i clienti si aspettano di trovarlo disponibile per non dover toccare i menu cartacei passati per le mani di centinaia di persone ogni giorno e che spesso troviamo in condizioni igieniche non eccezionali.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
menumenu digitaleristorante
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.