A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Veronafil, ecco la fiera per gli appassionati di numismatica a Verona

Dal 22 al 24 novembre 2019 a Verona, nel Quartiere Fiere presso il Padiglione 9, si svolgerà la 133ª edizione del Veronafil.

Il Veronafil è diventato, nel corso degli anni, un grande punto d'incontro per chi ama il materiale filatelico e numismatico e colleziona cartoline, schede telefoniche e oggetti inerenti il periodo delle grandi guerre.

Oltre ai normali espositori, tutte associazioni e commercianti accreditati, saranno presenti stand con le Zecche di Stato ed alcune autorità Postali di vari Paesi. Questi si occuperanno di mostrare tutte le principali novità in arrivo nel settore della filatelia e della numismatica.

Saranno tante le novità presentate durante ilVeronafil, tra queste c’è grande attesa per nuovo francobollo per commemorare i 100 anni della "FSFI", si festeggeranno quindi i primi cento anni della Federazione fra le Società Filateliche Italiana. Il francobollo sarà stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., sarà un'opera composta da cinquecentomila esemplari.

Il Veronafil è quindi un'occasione da non perdere per tutti gli amanti del collezionismo, in particolare da chi ama seguire tutte le novità del panorama numismatico.Si prevede un grande afflusso di gente, collezionisti, amatori e curiosi, non solo dall’Italia ma da tutto il mondo.

Ad oggi, in Italia, sono tantissime le persone che si stanno avvicinando a questo hobby.Un grande merito va attribuito alPoligrafico e Zecca dello Stato Italiano che ogni anno continua a coniare monete commemorative molto apprezzate dai collezionisti di tutto il mondo.

Tra le monete più belle coniate nel 2019 ci sono, giusto per citare alcuni dei pezzi più ambiti, la 5€ del Centenario della Nascita di Fausto Coppi con una tiratura da 8000 pezzi, la 5€ Vespa disponibile in tre varianti colorate (verde, bianca o rossa), la 5€ del 30° Anniversario della Caduta del Muro di Berlino in argento e con una tiratura da 6000 pezzi e la 5€ Centenario dell'Associazione degli Alpini, quest'ultima presentata nel corso della scorsa edizione del Veronafil a maggio 2019.

Secondo lo studio condotto dal sito monetedivalore.it, portale specializzato sul collezionismo delle monete, in tanti si avvicinano a questo settore chiedendo informazioni sulle vecchie monete in lire, sperando che i pezzi in proprio possesso possano valere un tesoretto. Nella maggioranza dei casi i sogni di ricchezza vengono infranti in quanto sono davvero molto poche le monete del vecchio conio che hanno un elevato valore economico.

Tra le monete in lire più ricercate dagli utenti online, troviamo la moneta da 10 lire, la 200 lire e quella da 1000 lire. Molti credono, erroneamente, che la moneta da 1000 lire con l'errore della cartina geografica abbia un valore importante. La sua quotazione di mercato invece è molto simile a quella senza l'errore. Questo perché all'epoca furono coniati troppi pezzi errati per poterla definire rara e la rarità in questo settore è uno dei fattori maggiormente determinati del valore di mercato.

 

Per fortuna, i più giovani non si fermano alla semplice richiesta del valore delle vecchie lire.Spesso spinti dalla curiosità iniziano a reperire informazioni sulla storia della moneta e più in generale sulla numismatica.Da qui si giunge poi al loro avvicinamento al settore del collezionismo.

Le monete in lire, le nuove monete in euro commemorative ed il nuovo francobollo dedicato alla FSFI sono solo alcuni dei pezzi che saranno presenti tra gli stand del Veronafil. Tutti i commercianti, così come le associazioni presenti, porteranno con loro alcuni dei migliori pezzi delle proprie collezioni.Sarà quindi un’ottima occasione per ammirare i tesoretti degli espositori e scambiare con loro alcune parole sull’evoluzione del mondo della numismatica.

A disposizione dei visitatori ci saranno oltre 11.000 mq da visitare con tantissimi stand riguardanti il mondo della filatelia, quello della numismatica, quello delle cartoline, quello delle stampe, quello dei libri antichi e quello della militaria.

Per i visitatori, l’ingresso alla 133ª edizione del Veronafilsarà completamente gratuito.

Durante i giorni della fiera, saranno rispettati i seguenti orari:

  • Venerdì 22 Novembre: dalle ore 10:00 alle ore 18:00
  • Sabato 23 Novembre: dalle ore 09:00 alle ore 18:00
  • Domenica 24 Novembre: dalle ore 09:00 alle ore 13:00

Per la giornata di domenica non è assicurata la presenza di tutti gli espositori.

Per chi purtroppo non avrà modo di partecipare alla 133ª edizione del Veronafil, ricordiamo che per l’edizione successiva sarà necessario attendere la primavera, la 134ª edizione del Veronafil si terrà infatti durante maggio 2020.

Loading...
Commenti
    Tags:
    numismaticamoneteveronafilverona
    Loading...
    in evidenza
    Smart working, soft skills Ripensare il lavoro post-Covid

    Il rigoletto

    Smart working, soft skills
    Ripensare il lavoro post-Covid

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive

    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.