I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo Rosa
Frutta Disidratata: Spuntino Spezzafame

Prugne, fichi e altri frutti essiccati sembrano dolcetti, ma possono fare parte di una strategia semplice per mangiare almeno un paio di porzioni di frutta al giorno, come raccomanda l’Organizzazione mondiale della sanità.

SEMPRE IN DISPENSA

Per prima cosa, la frutta disidratata si conserva a lungo e torna comoda quando a casa sono finite pere o arance fresche (insostituibili, intendiamoci).

Poi è facile da portar dietro come spuntino, mangiucchiando fettine di mele secche quasi fossero patatine. E in molte pietanze si impreziosisce il gusto virando verso l’agrodolce, come per l’uva passa degli involtini siciliani di sarde.

SPUNTINI DOC

La frutta disidratata è ottima come spezzafame: alcune ricerche mostrano che contribuisce a sedare l’appetito. Può essere mangiata da sola o finire nello yogurt bianco o nelle torte per abbattere il desiderio di aggiungere lo zucchero.

C’È SECCA E SECCA

Una combinazione classica è con arachidi o mandorle. Ma va fatta una precisazione sul termine frutta secca, con cui si indicano due categorie diverse, una glucidica e una lipidica.

La frutta a guscio, come le noci, è detta oleosa perché abbonda in grassi ed è povera di zuccheri: non prende il posto delle porzioni quotidiane di frutta fresca ma va considerata come una piccola riserva di proteine e lipidi buoni. La frutta disidratata invece è ricca dei glucidi concentrati del frutto originario, come le albicocche.

TANTI ANTIOSSIDANTI

I frutti secchi sono calorici, quindi non bisogna esagerare: una porzione è una manciatina, all’incirca 15 grammi. È vero che sono composti per il 70% circa da zuccheri, ma l’abbondanza di fibre ne frena l’assorbimento.

E non dimentichiamo la concentrazione di sostanze benefiche, dal potassio agli antiossidanti. Meglio controllare sulla confezione che non compaiano zuccheri aggiunti e possibilmente, specie se i consumatori sono bambini, che non vi siano troppi conservanti, come l’anidride solforosa (o E220).

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fruttaalimentazione
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


    casa, immobiliare
    motori
    Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

    Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.