I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo Rosa
La Maglia Rosa compie 90 anni

I professionisti, come da tradizione, inseguiranno il sogno di indossarla solo per tre settimane, dall’8 al 30 maggio. Giusto la durata del Giro d’Italia numero 104, al via quest’anno da Torino. Il grande popolo del ciclismo avrà invece sei mesi – da oggi fino a settembre – per cercarla, votarla, raccontarla.

Stiamo parlando della maglia rosa, l’emblema dei vincenti, il totem supremo del Giro. Compie 90 anni e, per celebrarli, Rcs ha previsto una ricca seriedi avvenimenti. Quella nuova, prodotta da Castelli per il Giro 2021, è impreziosita con info grafiche, dallogo “Maglia Rosa 90 anni” sulla schiena altiretto della zip a forma di trofeo Senza Fine. Lungo i motivi a strisce della maglia sono stati stampati ton surton i nomi di tutti i vincitori della corsa rosa. E il colletto ospita la frase “Disposto a salire a le stelle”, il verso di chiusura del Purgatorio.

È il modo con cui gli organizzatori hanno deciso di celebrare Dante Alighieri, di cui cade nel 2021 il 700° anniversario della scomparsa. A ideare la maglia rosa fu appunto 90 anni fa il giornalista Armando Cougnet, che della corsa era il padre. Facendola indossare alleader della classifica, l’intento era consentire agli spettatori di distinguerlo tra tutti gli altri corridori.

Il primo a vestirla fu Learco Guerra, il 10 maggio 1931, dopo la tappa da Milano alla sua Mantova. Dopo la presentazione della maglia 2021, avvenuta il 2 marzo, è partito il periodo di nove settimane in cui sul sito del Giro (giroditalia.it) e sui suoi social è possibile seguire un racconto fatto di immagini, video inediti, articoli e prime pagine della Gazzetta. 

In collaborazione con il Museo del Ghisallo e con AcdB Museo, poi, verrà creata una mostra virtuale interattiva che consentirà agli appassionati di immergersi nella storia della corsa rosa. Sempre fino a maggio “La Maglia Rosa dei 90 anni” permetterà al pubblico di votare la Maglia Rosa più amatadi sempre.

Una competizione tra i Campioni più grandi di sempre, una sfida lunga nove decenni, da Bartali a Coppi, da Indurain a Merckx, da Nibali a Pantani. Da giugno a settembre sarà poi la volta della “Caccia alla Maglia Rosa” con cui i fan potranno raccontare le storiedi chi custodisce una maglia rosa del passato.

Obiettivo di questa attività sarà anche accrescere la collezione del Museo del Ghisallo.

Commenti
    Tags:
    giro d'italia 2021
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto

    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric

    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.