I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Startup che volano
WhoTeach, Social & Smart digital e-learning platform

Il mondo si muove sempre più velocemente, e specialmente nel mondo del lavoro è necessario e indispensabile garantire una formazione continua per avere un ambiente costantemente aggiornato.

Per questo Francesco Epifania Ph.D CEO di Social Thingum ha creato WhoTeach: una piattaforma di social e-learning intelligente che permetta di realizzare un’esperienza didattica interattiva e personalizzabile in tempi brevi.

La piattaforma di e-learning racchiude al suo interno tre componenti: Learning Management System, Recommender System e Piattaforma P2P collaborano tra loro lavorando in sinergia e applicando il paradigma “Social & Smart”, ossia l'integrazione tra intelligenza artificiale e social networking per l'apprendimento cooperativo.

In che modo?

Il Learning Management System permette la creazione e modifica di corsi completi di lezioni, verifiche e certificazioni: permette un’ampia personalizzazione del percorso formativo in base alle esigenze degli utenti, poiché i docenti possono creare il corso utilizzando gli strumenti che più si prestano all’ambito di studio.

Il Recommender System aiuta gli esperti e docenti a creare contenuti e materiale didattico, anche riutilizzando contenuti già esistenti, e può supportare gli studenti nella scelta dei percorsi formativi più adeguati.

Inoltre, suggerisce i corsi più adatti alle esigenze degli utenti, sulla base del loro profilo, delle competenze personali e delle risorse precedentemente visitate. Il funzionamento è basato su tecniche di intelligenza artificiale  che elabora i metadati inseriti dall’utente in fase di upload del materiale.

WhoTeach Social è la piattaforma peer2peer integrata: qui l’utente compila il suo profilo con le sue informazioni, gli interessi e i traguardi raggiunti. Più un profilo è completo, migliori sono le prestazioni del Recommender System. La piattaforma social integrata permette e incoraggia la comunicazione tra gli utenti e i docenti, con la possibilità di creare diversi gruppi per confrontarsi. Il collaborative learning crea un ambiente di condivisione delle conoscenze e raccoglie feedback continui relativi al rendimento dei corsi e della piattaforma.

Le tre anime sono interconnesse e contribuiscono per promettere all’utente un’esperienza di formazione a distanza a 360 gradi, non solo nei corsi ma anche nella dimensione di comunicazione.  

WhoTeach abbandona l’idea di un e-learning statico in cui l’utente ha un ruolo passivo volto solo al completamento del corso; l’utente trova un ambiente di scambio e di opportunità formativa e gratificante sia in ambito lavorativo che personale.

 

Commenti
    Tags:
    whoteach social smart digital learning platform ai coronavirus
    in evidenza
    Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...

    Nuove foto della tennista

    Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...

    
    in vetrina
    Müller, premiata agli EDM Awards 2022

    Müller, premiata agli EDM Awards 2022


    motori
    Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

    Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.