A- A+
Startup che volano
WhoTeach, Social & Smart digital e-learning platform

Il mondo si muove sempre più velocemente, e specialmente nel mondo del lavoro è necessario e indispensabile garantire una formazione continua per avere un ambiente costantemente aggiornato.

Per questo Francesco Epifania Ph.D CEO di Social Thingum ha creato WhoTeach: una piattaforma di social e-learning intelligente che permetta di realizzare un’esperienza didattica interattiva e personalizzabile in tempi brevi.

La piattaforma di e-learning racchiude al suo interno tre componenti: Learning Management System, Recommender System e Piattaforma P2P collaborano tra loro lavorando in sinergia e applicando il paradigma “Social & Smart”, ossia l'integrazione tra intelligenza artificiale e social networking per l'apprendimento cooperativo.

In che modo?

Il Learning Management System permette la creazione e modifica di corsi completi di lezioni, verifiche e certificazioni: permette un’ampia personalizzazione del percorso formativo in base alle esigenze degli utenti, poiché i docenti possono creare il corso utilizzando gli strumenti che più si prestano all’ambito di studio.

Il Recommender System aiuta gli esperti e docenti a creare contenuti e materiale didattico, anche riutilizzando contenuti già esistenti, e può supportare gli studenti nella scelta dei percorsi formativi più adeguati.

Inoltre, suggerisce i corsi più adatti alle esigenze degli utenti, sulla base del loro profilo, delle competenze personali e delle risorse precedentemente visitate. Il funzionamento è basato su tecniche di intelligenza artificiale  che elabora i metadati inseriti dall’utente in fase di upload del materiale.

WhoTeach Social è la piattaforma peer2peer integrata: qui l’utente compila il suo profilo con le sue informazioni, gli interessi e i traguardi raggiunti. Più un profilo è completo, migliori sono le prestazioni del Recommender System. La piattaforma social integrata permette e incoraggia la comunicazione tra gli utenti e i docenti, con la possibilità di creare diversi gruppi per confrontarsi. Il collaborative learning crea un ambiente di condivisione delle conoscenze e raccoglie feedback continui relativi al rendimento dei corsi e della piattaforma.

Le tre anime sono interconnesse e contribuiscono per promettere all’utente un’esperienza di formazione a distanza a 360 gradi, non solo nei corsi ma anche nella dimensione di comunicazione.  

WhoTeach abbandona l’idea di un e-learning statico in cui l’utente ha un ruolo passivo volto solo al completamento del corso; l’utente trova un ambiente di scambio e di opportunità formativa e gratificante sia in ambito lavorativo che personale.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    whoteach social smart digital learning platform ai coronavirus
    Loading...
    in evidenza
    Canalis senza veli in piscina Nuota senza costume. FOTO

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis senza veli in piscina
    Nuota senza costume. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo choc, estate addio: arriva CICLONE AUTUNNALE con NEVE

    Previsioni meteo choc, estate addio: arriva CICLONE AUTUNNALE con NEVE


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nasce Why Buy Evo, il nuovo leasing operativo di BMW

    Nasce Why Buy Evo, il nuovo leasing operativo di BMW


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.