I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
La zampata dell'Orso
Il mio messaggio ad Alessandro Di Battista

Vi inoltro un messaggio che ho fatto pervenire ad Alessandro di Battista, modificandolo solo nella forma per motivi di chiarezza.

Non c'è dubbio che Conte (il M5s per la precisione) abbia ottenuto risultati come mai nessuno negli ultimi 30 anni, ma la stragrande maggioranza di essi li ha ottenuti con la Lega. Chi scrive, nel periodo gialloverde, nei suoi articoli, non mancava mai di ricordare che le conquiste sociali erano al 95% quelle nel programma 5s, mentre Salvini parlava solo di porti chiusi.

Col Partito Democratico però, di grosso, sento parlare solo di MES, con ossessiva insistenza da novembre. Alessandro, niente si sa più della separazione delle banche di investimento da quelle commerciali, niente del salario orario, nessuna denuncia è più pervenuta sul Franco CFA e perfino Autostrade adesso pare finire in mano tedesca anziché nazionalizzata. 

I francesi grazie al PD, come esposto benone da Corrao, ci hanno divorato già "BNL, Bulgari, Gucci, Edison, Parmalat, Pioneer, persino le saline di Margherita di Savoia, le più grandi d’Europa, sono passate in mano francese" e insieme alle multinazionali mettono a 90 gradi l'Africa con il CFA (o Eco come vuole chiamarlo Macron). Iniziamo col dire ai popoli mediterranei e all'Africa, che condividono con noi queste dinamiche, che noi cittadini dello Stivale, vogliamo sostituire il neocolonialismo francese (e Macron), con una stretta e leale collaborazione tra l'Italia e loro: intensificheremo gli scambi commerciali in ambo le direzioni, stabiliremo quote annuali per i lavoratori e gli studenti africani, potenzieremo gli scambi culturali tra identità diverse (che ci tengono a rimanere tali, per potersi apprezzare), compreso anche l'insegnamento della lingua italiana nelle scuole del Continente Nero. Il nostro Stato dovrà inoltre manifestare il desiderio di un più stretto dialogo con le vaste opposizioni popolari africane, spesso imbrogliate alle elezioni da dei traditori (e con i traditori non si governa). Sì, anche le Nazioni africane hanno in seno politici che hanno venduto il loro paese. Non può esistere solo la chiusura dei porti quindi, perché da questo scambio possiamo solo uscirne forti.

 Tornando, appunto, alla nostra Nazione e a Conte, io Alessandro se fossi stato al posto di Meloni e Salvini, avrei detto "caro Presidente del Consiglio lei accusa noi di mentire ma chi è che una volta uscito dall'Eurogruppo ha dichiarato di avere ottenuto il MES sul Covid-19? Noi o Gualtieri? Siccome il MES non si può attivare in parte, ma se lo attiva lo attiva tutto, se lo attiva per il Covid finisce per subire anche le riforme strutturali, cioè tagli alla sanità, alla scuola, innalzamento età pensionistica, l'abolizione del Reddito di Cittadinanza ecc".

Oltre ad attaccare Meloni e Salvini avrei fatto dimettere Gualtieri, per il solo fatto di averci provato. La verità è che il M5s ha impedito al PD di tradirci di nuovo, avrei evitato di portare Gualtieri in conferenza stampa quindi. Ergo è falso che Conte, che tu stimi Alessandro, non ne sbagli una, diciamo piuttosto che non ha avversari.

Conte inoltre afferma che vuole gli eurobonds ma dice anche che non chiede di unire i debiti delle varie Nazioni! Ma la seconda è conseguenza della prima altrimenti non sono eurobonds! Sarà mica che vi preparate, come M5s, a chiamare eurobond un pacco con dentro un mattone? 

A tal proposito dal 24-11-1996, cioè da quando l'euro è entrato in vigore nei circuiti finanziari, la Germania ci ha fregato il 20% di competitività (grazie al rapporto di ingresso 1 Marco = 990 Lire, vedasi "Assioma della Mela", tra virgolette, su google), cioè si è avvantaggiata di centinaia di miliardi di euro e siamo finiti per  esportare molte meno merci e per importare miseria e disoccupazione.

Quindi fammi capire Alessandro, questo va bene in UE ma unire i debiti no? Per non parlare delle centinaia di miliardi che grazie alla moneta unica (priva di vera banca centrale) regala ogni anno a speculazione finanziaria straniera e grossa evasione (che con la criminalità organizzata forma il 70% del totale). 

Solo con gli eurobonds tu Italia puoi recuperare questo 20% e lo puoi fare facendo confulire più danaro nel paese penalizzato (noi appunto).  Questo 20% è una specie di tassa che la Germania ci ha imposto sulle merci con un tecnicismo finanziario grazie a Prodi (PD), Scalfaro (area Ulivo), Ciampi (area Ulivo), Draghi (area "Salvini") negli anni '90.

Abbi pazienza Alessandro ma io mi posso permettere di dire ciò che penso perché non sono eletto grazie a un simbolo (non ho mai sopportato i dissidenti quando non si dimettono). Se Conte ottenesse gli eurobonds o, in alternativa, ci liberasse dalla UE, non mi parrebbe vero applaudirlo, lo andrei a prendere in collo a Roma e me lo porterei al mare in Versilia... ma la situazione in cui ci muoviamo dagli anni '70 è questa e sono pessimista per gli alleati che il 5s ha al fianco al Governo, piazzati tutti nei Ministeri più importanti..

I progressisti infatti, da Kissinger in poi, soprattutto dopo l'omocidio del grande Aldo Moro, sono diventati da PCI una grande Lista Pannella cioè una propaggine del PD USA (LeU della Francia). Hanno abbandonato le istanze del movimento operaio sostituendo, via via, i voti della classe salariata con quelli dei movimenti (femministi, finti ambientalisti, lgtb, finti pro immigrati ecc) tradendo i diritti sociali per quelli "cosmetici", borghesissimi, con cui non si mangia (perché i soldi devono andare alla finanza neoliberista loro riferimento). Per caso Alessandro il 5s è progressista? Basta saperlo.

Nel frattempo mentre questa sostituzione genetica interna al PCI avveniva, ecco a cosa assistevamo: vincolo esterno mediante SME (cioè sacrifici), via scala mobile, Divorzio B/T con compressione del benessere delle classi operaie e esplosione debito interno (nessun paese avanzava niente ma trattavasi di redistribuzione al contrario), IRI, privatizzazioni delle banche, in primis quelle che avevano quote in Bankitalia, privatizzazione di molti assets, liberalizzazioni, precariato (Riforma Treu), altro vincolo esterno (l'euro) e austerity (con nelle orecchie "italiano mafioso in ginocchio e paka tepito").

Ecco perché non mi piacete più (salvo belle sorprese), mi spiace solo non aver voce in capitolo perché io almeno proverei a liberare la mia Nazione da tutti questi parassiti. I progressisti sono disposti a tutto (col culo degli altri) pur di continuare con questa UE perché il loro target (legittimo ci mancherebbe) è un mondo unico e conforme, in cui siamo tutti omologati per il timore, imposto dai media, del giudizio del politically correct (e il mondo del lavoro pubblico sa di cosa parlo) unica incontrastata regola. Un formicaio.

Domanda: ti sembra civile che al sud seguano in massa seguano acriticamente Conte solo perché è pugliese (visto in antitesi a Salvini) soprattutto da quando esiste il Reddito di Cittadinanza? Io propongo dal 2011 un RDC su base addirittura personale, ma non avrei mai creduto che ciò servisse alla conservazione di questa UE e all'odio nord-sud. Il nord, che è nei casini per un virus, non si è mai sottratto nell'essere finanziariamente solidale col sud Italia e si è sempre spezzato la schiena con l'etica del lavoro. Ci sono inoltre migliaia di morti negli ospedali lombardi e lo dico da toscano, quindi non certo da legaiolo. Ho sempre preferito chi, del sud, ha nel cuore i morti meridionali sul Piave e non insulti beceri...

Non so Alessandro, magari crederai "più UE uguale meno USA" ma questa non è una UE ma è una Grande Germania (o meglio una "Germania allargata" alle colonie): un centro ricco e il resto, il sud Europa, riserva di manodopera a basso costo e luogo in cui si lasciano sfogare ignoranza ed i peggiori istinti.

PS:

La Cina: la Cina è imperialista quanto gli USA e dove può (Pacifico, Africa) colonizza, pagando spesso in Titoli di Stato USA (in debito USA, di cui è colma), e pretendendo in cambio del suo imprendere che solo aziende cinesi abbiano totale monopolio.

Buona Pasqua,

Marco Giannini 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    alessandro di battistamescontemarco gianniniue
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno

    il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.