A- A+
Campania

L'hanno ricoverata per gravi difficolta' renali, ma da mesi aveva nell'addome una pinza chirurgica. E' diventato un caso di malasanita' quello scoperto all'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, dove Nicoletta Ontano, 86enne di Montecorvino Rovella, era arrivata venerdi' pomeriggio gia' in gravi condizioni di salute. La prima diagnosi effettuata dai medici del nosocomio era riconducibile a una forma di insufficienza renale per disidratazione.

Ulteriori accertamenti diagnostici hanno evidenziato la presenza nell'addome dell'anziana di un corpo radiopaco, una pinza utilizzata dai chirurghi dello stesso ospedale per un intervento allo stomaco per tumore avvenuto nel mese di luglio. Indebolita e in preda a dolori lancinanti Nicoletta Ontano e' deceduta sabato pomeriggio tra lo sconcerto dei familiari. Per chiarire l'accaduto, sono state aperte due inchieste: una penale, condotta dalla Procura di Salerno, e l'altra amministrativa, avviata dal direttore generale dell'azienda ospedaliera, Elvira Lenzi. "Da parte nostra c e' la massima trasparenza - la posizione comunicata stamane dalla direzione ospedaliera - sara' compito della magistratura accertare la vicenda".

Tags:
anzianaospedaleaddome
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.