A- A+
Campania

E' finito in manette grazie ad un'operazione della Squadra Mobile della Questura di Caserta, Antonio Schiavone, fratello del boss del clan dei Casalesi Francesco Schiavone conosciuto come “Sandokan”.

La Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, accusa
Antonio Schiavone di aver trasmesso l'ordine di uccidere Aldo Scalzone nell'ambito della guerra di camorra avvenuta nel 1991 a Casal di Principe. La vittima era ritenuta all'epoca la mente imprenditoriale del gruppo capeggiato da De Falco. Insieme ad Antonio Schiavone fratello di Sandokan, l'ordinanza ha colpito anche il boss Francesco Bidognetti, detto “Cicciotto e mezzanott”, e il figlio Aniello già detenuti.

Ad incastrare Antonio Schiavone le dichiarazioni dell'esecutore materiale dell'omicidio, un collaboratore di giustizia già affiliato al clan dei Casalesi-gruppo Schiavone.

Tags:
camorracasalesischiavonesandokan
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


casa, immobiliare
motori
Successo per il primo Peugeot Electric Experience,

Successo per il primo Peugeot Electric Experience,


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.